Crostatine vegan alle prugne col Bimby

Deliziose  e profumate crostatine vegan 
leggere seppur gustose!
Solo ingredienti naturali: farina di farro, burro di cocco e prugne a km zero
L'ideale per merenda oppure per un fine pasto in dolcezza ma in assoluta leggerezza!
Una ricetta semplice da realizzare con il Bimby 
o senza, che vi conquisterà!


crostatine vegan col bimby

Eccoci ad un nuovo appuntamento con la rubrica Light & Tasty, che ha lo scopo di proporvi ricette leggere ma comunque gustose e appetibili, adatte a tutta la famiglia. Oggi protagoniste saranno le PRUGNE! Un frutto noto soprattutto per le sue proprietà lassative ma non solo!
Vantano altre proprietà: ricche di vitamina C, purificano il corpo dalle tossine e non meno importante, riducono il colesterlo cattivo! Sono frutti estivi dal sapore dolce,  sono rinfrescanti e nutrienti e possono sostituire lo zucchero!

Le prugne sono ricche di fibre, proprio per questa ragione vanno consumate con moderazione, al fine di evitare spiacevoli disturbi intestinali. Sono ricche di antiossidanti che contrastano efficacemente l'invecchiamento cellulare, sono ricche di potassio, magnesio e calcio. Un frutto dalle molteplici proprietà che non può mancare in tavola!
La ricetta che vi propongo è davvero facile da preparare, il tempo complessivo sarà di circa un'ora, calcolando anche il tempo di riposo per l'impasto. Un impasto insolito, molto leggero, poco dolce, con tante buone prugne a km zero, farina di farro che tanto amo, burro di cocco vegan e zucchero di canna. 

CROSTATINE VEGAN ALLE PRUNGNE 
per 8 crostatine 

320 gr di farina di farro bio 
una presa di sale 
50 gr di zucchero di canna bio
150 gr di burro di cocco vegan morbido tagliato a tocchetti

un goccio di acqua naturale se l'impasto dovesse risultare troppo asciutto e non tende a formare 
la classica palla all'interno del boccale 

8 -10 prugne pelate e tagliate a fettine sottili 
2 cucchiai di Amaretto di Saronno (facoltativo)
30 gr di zucchero per caramellare 

  1. Mettete nel boccale la farina di farro, lo zucchero, una presa di sale e il burro di cocco morbido tagliato a tocchetti e impastate: 2 min. Vel. Spiga Se l'impasto fatica a farsi, aggiungete un goccio di acqua naturale all'occorrenza. 
  2. Togliete l'impasto dal boccale e formate la classica palla che farete riposare al fresco per 30 minuti.
  3. Nel frattempo, sbucciate le prugne, tagliatele a fettine sottili e in una padella antiaderente, a fuoco medio, fatele caramellare, aggiungendo 30 gr di zucchero e due cucchiai di Amaretto.
  4. Accendete il forno a 180°. Riprendete l'impasto e dividetelo in 8 piccole porzioni tutte uguali, con uno spessore di circa 5 mm, da ognuna dovete poi togliere un pezzetto se volete ottenere le crostatine come in foto, con rete superiore. L'impasto realizzato con il burro di cocco vi sorprenderà per la facilità della stesura. Non appiccica e si stende molto velocemente. Potete utilizzare delle formine  adatte come nel mio caso. Avendone solo sei ho cotto le crostatine in due riprese. Disponete i dischi nelle formine e distribuite su ognuna un pò di prugne caramellate, farcitele tutte e poi completate con l'impasto a rete sopra. 
  5. Fate cuocere in forno le crostatine vegan per circa 20 min fino a che non saranno leggermente dorate. 
  •  Per un tocco in più: se amate le crostatine più dolci potete aggiungere un pò di confettura nel ripieno! Non è necessario sia confettura di prugne, anche altri gusti a vostro piacere andranno bene.
crostatine alle prugne vegan col bimby


Il clima un poco più fresco ci invoglia maggiormente a cucinare e preparare questa semplice ricetta per allietare le vostre merende non vi deluderà! Un dolce adatto a tutta la famiglia. Da preparare se avete ospiti che seguono un'alimentazione vegan o vegetariana, li conquisterete!
Comprai il burro di cocco a quadretti in Germania, durante una mattinata particolare dedicata allo shopping casalingo e sono rimasta subito colpita sia dall'economicità del prodotto che dalle caratteristiche riportate in etichetta, sebbene mi sia fatta aiutare da google traduttore :-)!
Un acquisto che ripeterò senza dubbio. 
Ma ora vi invito a curiosare tra le ricette delle foodblogger del team Light & Tasty: 

Un abbraccio 
Cinzia 

Commenti

  1. Queste crostatine sono bellissime e di sicuro saranno deliziose!
    Buona settimana :)

    RispondiElimina
  2. Bellissime le tue crostatine, non ho mai utilizzato il burro di cocco, anche perchè da noi costa parecchio, ma deve essere ottimo per questo tipo di dolci. Un abbraccio e buona settimana.

    RispondiElimina
  3. Molto molto golose e sono anche bellissime da vedere ^_^
    Posso rubarne una???? :))
    Buona serata

    RispondiElimina
  4. ottimo il burro di cocco, in realtà pensavo fosse olio di cocco, è che risulta solido per la presenza di acidi grassi saturi e poi quel delizioso retrogusto di cocco è spaziale! Ottima idea l'uso in pasticceria, io l'ho usato per friggere le frittelle di carnevale! sono bellissime le tue crostatine!

    RispondiElimina
  5. Davvero bellissime complimenti Cinzia

    RispondiElimina

Posta un commento

Grazie d'essere arrivato fin qui. Mi farebbe piacere mi lasciassi un commento, una traccia del tuo passaggio, che sia esso complimento o critica..