venerdì 30 maggio 2014

Pane al vapore, ricetta Bimby

pane al vapore
Ricetta tratta e modificata dal libro "A tutto vapore" col Bimby 
Ed eccoci oggi arrivati ad un nuovo appuntamento con la rubrica Friday Veg, che vi propone ricette vegan e vegetariane. La ricetta che vi propongo è davvero facile ma particolare per la cottura a vapore. Un pane adatto alla preparazione di tartine, stuzzichini, antipasti nei buffet e per i party. Particolarità di questo pane è la cottura, la morbidezza e l'assenza di crosta. Naturalmente sapete che amo sperimentare e spesso modificare le ricette e in questo caso, ho allungato i tempi di cottura nel Bimby e poi ho fatto passare la pagnotta ancora in forno, perché la sentivo ancora troppo umida e visivamente troppo pallida.

PANE AL VAPORE, RICETTA BIMBY:

150 gr di acqua
15 gr di lievito di birra (io di lievito madre essiccato Molino Rossetto)
250 gr farina 0
un cucchiaino di sale
olio per oliare quanto basta

1 litro e mezzo di acqua per la cottura 


  1. Mettere nel boccale acqua e lievito, scaldare: 2 minuti, 37° gradi a Velocità 1.
  2. Aggiungere la farina, il sale e impastare: 2 minuti e 30 secondi a boccale chiuso, velocità Spiga.
  3. Togliere dal boccale l'impasto e infarinarlo per togliere l'umidità in eccesso.
  4. Formate la classica palla e mettetela a lievitare in una piccola zuppiera, oppure in un piatto fondo, ben oliato dove poggiate il panetto. Il piatto deve essere fondo, così che il vapore riesca a cuocere perfettamente il pane. (Il recipiente scelto ovviamente deve stare nel Varoma!) Coprite il panetto con uno strofinaccio (che non sappia di detersivo!) e lasciate lievitare per circa un'ora, fino a che non raddoppierà il volume.
  5. Versare l'acqua nel boccale (un litro e mezzo), posizionate il Varoma con la zuppiera/piatto fondo all'interno e fate cuocere per un minimo di 45 minuti, Varoma, Velocità 1. Io ho fatto cuocere il pane per un'ora e 20 minuti. Poi l'ho ancora scaldato in forno 10-12 minuti a 180°. Operazione facoltativa, non contemplata nella ricetta originale, ma che mi ha permesso di avere un pane al vapore anche colorito.  
  6. Lasciate raffreddare e tagliate il pane a fette.


Adesso vi invito a passare dalla mia amica Yrma per scoprire le sue deliziose: 
Un abbraccio
Cinzia 

8 commenti:

  1. Ciao Cinzia! Come stai? Sicuramente questo tuo pane lo proverò! Sembra divino... Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Un pane a dir poco delizioso!!! al vapore è un'idea geniale e da provare!!!Un bacione

    RispondiElimina
  3. buonissimo il tuo pane, m'ispira molto, adoro provare nuovi impasti!!Buon weekend baci Sabry

    RispondiElimina
  4. Non ho mai provato il pane al vapore ma mi hai dato proprio un'ottimo spunto x fare un tentativo, grazie cara e felice we <3

    RispondiElimina
  5. è interessante non conoscevo questa versione del pane fatto cosi

    RispondiElimina
  6. Particolare questo metodo di cottura... ha un bell'aspetto.. Baci e buon w.e. :-)

    RispondiElimina
  7. Ha veramente uno splendido aspetto, dev'essere fragrante e buono!
    Ciao Cinzia
    Susanna

    RispondiElimina

Grazie d'essere arrivato fin qui. Mi farebbe piacere mi lasciassi un commento, una traccia del tuo passaggio, che sia esso complimento o critica..