martedì 19 febbraio 2013

2° tappa, En Retard e Mode de Paris

Non si nasce donne: si diventa.
Simone de Beauvoir


Eccomi oggi con la seconda tappa dello schema En Retard di Madame Chantilly e la seconda tappa dello schema Mode de Paris di Tralala..
Sono entrambi molto belli e ringrazio tutte le "salatine" presenti ad entrambi i ricami..

Vi ricordo che domani è il 20 febbraio,
quindi non dimenticate l'appuntamento 
con "L'Italia nel piatto"!!

Vi abbraccio,
e vi ringrazio per i commenti del mio precedente post,
mi hanno fatto immensamente piacere.
Buon martedì,
a domani,
non mancate..
Cinzia

10 commenti:

  1. Bellissime foto tesoro e ricami meravigliosi, che altro dire???
    Che ti abbraccio forte forte Faby

    RispondiElimina
  2. Amica mia che meraviglia! Diventi sempre più brava (ma si può?!) e i tuoi lavori hanno sempre una cura del dettaglio incredibile! Complimenti stellina!! :D E di certo domani non mancherò!!! TVB!

    RispondiElimina
  3. Bellissimi lavori , io adoro Parigi, bellissimo brava!!

    RispondiElimina
  4. Bravissima!!!!! Mode de Paris mi fa impazzire!!!!:) un bacione Cinzia e buon pomeriggio!

    RispondiElimina
  5. Sai che adoro la tua bravura, sia nel ricamo, sia in cucina, sia con le foto....io è te ci dobbiamo incontrare ....prima o poi!!

    RispondiElimina
  6. Bellissimi entrambi!! Io devo ancora terminare il nostro sal..ma questa febbre mi ha bloccata! Vediamo se oggi riesco a terminare la borsina!
    Bacioni!

    RispondiElimina
  7. ma sei veramente brava sono deliziosi entrambi!!!complimenti e un abbraccio...

    RispondiElimina
  8. Ciao Cinzia, ho letto su fb la tua decisione di mollare il blog su gz e ho letto anche il post scorso. Condivido in tutto quello che dici, c'è bisogno di un po' di tempo per fare le cose bene e anche io mi accorgo che in questo momento non riesco a gestire il blog come vorrei, cerco di prendere le distanze poi non sono capace e posto qualche ricetta, ma non è come vorrei che fosse, non ho tempo e sono stanca, questo per dire che ti capisco e che apprezzo come non mai i tuoi ricami, che richiedono lavoro e pazienza e sono bellissimi, come te che metti tanta passione nelle cose che fai. Grazie per aver voluto andare avanti con la cucina regionale, so che i miei post sono ridotti all'osso, ma spero tanto di riuscire a riappropriarmi del mio tempo e allora farò meglio. Ti abbraccio forte, ti voglio bene

    RispondiElimina
  9. bellissimi....i tuoi sal!!!e ora sei pronta per la terza tappa del sal di Paris?bacioni

    RispondiElimina
  10. Ti faccio tantissimi complimenti. "Hai le mani d'oro" direbbe mai nonna ed io sono pronta a condividere. Un abbraccio e ... a domaniiiii!

    RispondiElimina

Grazie d'essere arrivato fin qui. Mi farebbe piacere mi lasciassi un commento, una traccia del tuo passaggio, che sia esso complimento o critica..