domenica 11 novembre 2012

Torta soffice e ubriaca


Per ora il tempo è uggioso, ma speriamo che arrivi l'estate di San Martino!. 
Ho fatto questa torta alcuni giorni fa, il mio frigorifero era un pò sfornito, e ho usato il poco che avevo, ma devo ammettere che il risultato è stato ottimo. La torta è rimasta soffice, umida e gustosa come piace a me. Eccovi la semplice ricetta, da me creata. 
Con l'esigenza di usare 2 vasetti di yogurt alla pera prossimi alla scadenza ed ero senza uova.. 

Ingredienti per torta soffice e ubriaca:
2 vasetti di yogurt alla pera (in questo caso avevo la coppia di yogurt Scaldasole Teddi)
200 gr di farina autolievitante (ho usato Farina per Torte di Le Farine Magiche)
un vasetto di olio di semi di girasole (ho usato come misurino un vasetto dello yogurt vuoto)
90 gr di zucchero
mezzo bicchiere di rum
15-20 amaretti finemente sbriciolati (ho usato amaretti Vincenzi)
una noce di burro per la tortiera e zucchero a velo per finire 


  • Mettete tutti gli ingredienti nel vostro robot da cucina, nel mio caso, ho usato il mio fedele Bimby (anche se non l'avete il risultato non cambierà)  frullate qualche istante, amalgamando bene gli ingredienti e facendo attenzione che gli amaretti siano ben sbriciolati. 
  • Imburrate una tortiera e versatevi il composto che metterete in forno già caldo a 170°-180° per 30-35 minuti a seconda del vostro forno. Sfornate, lasciate raffreddare e spolverate con zucchero a velo. 
Vi auguro una buona domenica, 
un buon San Martino
ricordando i miei nonni,
perché al loro paese, questo era ed è ancora un giorno di festa.. 
Vi aspetto lunedì con la rubrica regionale
della mia amata Valle D'Aosta, 
un abbraccio
Cinzia 


La nebbia a gl'irti colli
Piovigginando sale
E sotto il maestrale
Urla e biancheggia il mar;
Ma per le vie del borgo
Dal ribollir de' tini
Va l'aspro odor de i vini
L'anima a rallegrar
Gira su ceppi accesi
lo spiedo scoppiettando:
Sta il cacciator fischiando 
Su l'uscio a rimirar
Tra le rossastre nubi
Stormi d'uccelli neri,
Com'esuli pensieri,
Nel vespro migrar.
-SAN MARTINO-
Giosuè Carducci 

36 commenti:

  1. Che dolce che sei....Buona Domenica cara Cinzia e complimenti per questo dolce che seppure nato da un'esigenza pratica....bè ha avuto un così gustoso risultato!!!!!!
    Non sapevo della festa di S.Martino...è oggi???
    Allora buon S.Martino anche a te ragazza e ci vediamo Lunedì!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Renata:-) si qui da noi, si parla d estate di San Martino, che di solito dura tre giorni, vedremo:-) a domani carissima ed un bacione ai tuoi bimbi

      Elimina
  2. Ma che splendida idea!!!!Una torta sublime!!!!!Si vede che è stra soffice:-)))Un abbraccio e..a domani !;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie d essere passata Yrma:-), a domani

      Elimina
  3. qui da noi oggi sono previsti 27 gradi!!!!e la vuoi saper una cosa io adoro la neve!!!è proprio vero non si è mai contenti!!!bravissima la tua torta è veramente invitante ....un saluto..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E sì hai ragione, forse 27 gradi sono.un pò troppi... Anche io adoro la neve, ma questa di San Martino è una tradizione:-) vedremo se la farà anche qui... Un bacione e grazie d essere passata

      Elimina
  4. Cinzia torta fantastica!
    Bravissima ne prendo una fetta e vado a fare colazione!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Francesco! Buona colazione:-) e buona domenica, un abbraccio

      Elimina
  5. Torta facile da preparare e super buona!! Grazie per la ricetta! ;)
    Buona domenica ed un abbraccione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Very:-) buona domenica, un bacione

      Elimina
  6. Anche qui tempo super uggioso..mi ci vuole davvero una fetta della tua torta!!!
    Buonissima!
    Buona domenica...nonostante il tempo... :-/
    Baci, Roberta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Roberta!! Sono dietro a far pulizie... Non si finisce mai...uff... Un bacio

      Elimina
  7. Ma che bella e deliziosa questa torta. Anche la poesia mi ha fatto fare un tuffo nel passato. Diciamo che sono tornata indietro di almeno 30 anni....all'epoca delle mie scuole elementari.

    Grazie di tutto, come sempre!

    Buona domenica pomeriggio, ci si legge domani!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eccomi Michela:-) grazie a te e sì hai ragione, scrivendo questa poesia anche io sono tornata con i ricordi tra i banchi di scuola:-) a domani, un bacio grande

      Elimina
  8. Dolce Cinzia.. il pensiero ai tuoi nonni è tenerissimo, come lo sei tu. Una torta soffice e saporita, ideale per oggi che piove e fa freddo. Speriamo che San Martino giunga anche da noi, con la sua estate pazzerella.. perchè ho già abbastanza gelo nel cuore! Ti aspetto domani con la rubrica regionale.. che come sai amo particolarmente per la nostra Valle... Un abbraccio, ti voglio tanto bene, amica mia! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse da domani arriva il sole e il bel tempo:-) Vedremo:-) Grazie a te Ely, delle tue parole e della tua dolcezza. A domani, carissima, tra i nostri monti, almeno virtualmente.. un bacio grande

      Elimina
  9. Splendida questa torta Cinzia!!!! Mi piace tantissimo l'accoppiata rum e amaretti!:) Ci starebbe benissimo in questo pomeriggio nebbioso, con una bella cioccolata calda:)
    Un bacione e buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione Simona:-) ideale con questo tempo uggioso.. un bacione

      Elimina
  10. Anche a Roma oggi brutto tempo!! io sono in casa a fare la confettura (che fa molto nonna :-)!!).
    La tua torta ubriaca mi piace!!
    Buona serata!
    Elisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chissà che bontà la tua marmellata ELisa:-) oggi tempo ideale per stare ai fornelli :-) un bacione

      Elimina
  11. Qui soleeeee....20°...
    La tua torta è buonissima :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse qui domani arriverà la famosa estate di San Martino:-) vedremo:-) un bacio e grazie d essere passata M4ry:-) buona serata

      Elimina
  12. Ma quanto è buona questa torta ubriaca! :D Segno subito la ricetta, deve essere deliziosa :) Complimenti, un bacione e l'augurio di una splendida settimana :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vale:-) nulla a confronto delle tue meraviglie!!! Un bacione

      Elimina
  13. Ciao Cinzia, te la sei cavata alla grande per essere senza ingredienti! Brava la mia ragazza, a domani mattina un bacio grandissimo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Carla:-) a domani e un bacio grande a te, a domani

      Elimina
  14. che brava che sei Cinzia ,questa torta è una vera delizia,i dolci ubriachi sono la mia passione :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tina!!! Anche io adoro i dolci con il liquore:-) e pensa che sono astemia:-)

      Elimina
    2. Grazie Tina!!! Anche io adoro i dolci con il liquore:-) e pensa che sono astemia:-)

      Elimina
  15. meravigliosa passane un paio di fette che faccio un assaggiooooo

    RispondiElimina
  16. che bella torta un po ubriaca da un bell'aroma

    RispondiElimina
  17. bella l'introduzione poetica, per un dolce così fantastico. Super brava!!Ciao cara

    RispondiElimina
  18. Buonaaaaaaaaaaaaaaaaa....mi piace il tuo blog...mi sono appena unita ai tuoi lettori...se ti va passa a trovarmi:www.cookeryaddicted.blogspot.it

    RispondiElimina

Grazie d'essere arrivato fin qui. Mi farebbe piacere mi lasciassi un commento, una traccia del tuo passaggio, che sia esso complimento o critica..