giovedì 13 settembre 2012

"Pan Brioches au Chocolat"


Sei tu bambino mio 
Sei tu:
la mia pallina 
la mia campanella
il mio topolino
il mio  gomitolo
il mio bambino sei tu..
Acqua per la mia sete
fuoco per i miei freddi 
vento per le mie lacrime
sei tu il mio bambino
sei tu il mio scricciolo
gioiello della mia pietraia
pane nella mia madia
fiore nel mio campo
gioia nel mio cuore
sei tu il mio bambino
il mio desiderio
la mia paura 
il mio coraggio
sei tu bambino mio
la mia montagna dorata..
-IL CANTO DI UNA MAMMA-
IRENE ALBY

Il vento soffia forte da ieri e si sta bene in casa... a pasticciare, chiacchierare, bere un buon thè o  una buona tisana rilassante.. Il mio pargolo sta giocando con nuvole di farina, ruspe, camion e macchinine... Il mio "piccolo chef" in cucina..  Adesso che le temperature si sono decisamente abbassate è un piacere accendere il forno e così ecco una ricetta semplice e buona per il pan brioche, a cui ho aggiunto delle gocce di cioccolato bianco e al latte..

Ingredienti per pan brioche au chocolat:
300 gr di farina bianca 00
200 gr di farina americana Manitoba
65 gr di zucchero
150 gr di latte tiepido
un cubetto di lievito di birra fresco o una bustina da 7 gr di lievito secco di birra 
2 uova
un pizzico di sale
100 gr di burro morbido
50 gr di gocce di cioccolato bianco e al latte
In una ciotola piuttosto grande mescolate le farine con lo zucchero, poi unite il lievito e il latte (se usate quello fresco, sciolto nel latte appena intiepidito), le uova e amalgamare il tutto (io ho usato il mio fedele Bimby). Aggiungere il burro morbido, le gocce di cioccolato, un pizzico di sale e formare una palla che lascerete lievitare per almeno un'ora. Trascorso questo tempo, riprendere l'impasto e formare le pagnottelle, quindi disporle su una teglia con carta forno e lasciate lievitare ancora un'altra ora, coperte con uno strofinaccio (che non odori di detersivo). A questo punto, trascorsa l'ora, infornare in forno già caldo a 180° per 25-30 minuti.. La cottura dipende dalle dimensioni delle vostre pagnottelle, sono pronte quando sono ben dorate. In alternativa potete usare uno stampo da plumcake e cuocere così un pan brioche da tagliare a fette. 




24 commenti:

  1. Un pane così dolce.. dal sapore tenero dell'infanzia.. una poesia soffice come quelle parole d'amore dedicate ad una creatura che scopre il mondo per la prima volta. Dai una carezza al tuo piccolo da parte mia, perchè ha un angelo per mamma. E già mi immagino il profumo dell'aria in Valle, fresco e frizzantino, ma luminoso e pieno di vita! Anche qui c'è il vento, mi fa sentire un po' più 'a casa'. :) Un abbraccio stella.

    RispondiElimina
  2. Grazie infinite Ely!! Adesso sta lavando tutti i giochi infarinati.. Sì l aria è fresca ma finalmente il cielo si è colorato d azzurro come sempre dovrebbe essere.. Ti mando un abbraccio forte forte, a presto

    RispondiElimina
  3. Semplicmeente deliziosi, soffici e golosi, che carino il bimbo che gioca e infarina tutto, ma poi prontamente lava gli attrezzi "del mestiere" un bacio.

    RispondiElimina
  4. Tutta la cucina era una nuvola do farina!! Grazie Lara;-) d essere passata:-)

    RispondiElimina
  5. Urca che spettacolo!!!! che delizia ....e che bontà!!!


    ps. ti ho lasciato un premio da me se ti va, passa a prenderlo

    RispondiElimina
  6. Grazie di cuore Michela!!! Un abbraccio

    RispondiElimina
  7. E' verissimo quando si abbassano le temperature stare in casa con il forno acceso e il profumo di pane o biscotti è il massimo, anche il mio bimbo, quando era piccolo giocava con camion e farina ...poi pulire era un dilemma...ma si divertiva tanto non si poteva dire di no... questi panini sono deliziosi..bravissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Elena!!! È vero si divertono tanto con la farina:-)

      Elimina
  8. La poesia è una delizia per la mente...i piccoli panbriosc fragranti al cioccolato sono una delizia per il palato...grazie Cinzia...un bacione grande Faby

    RispondiElimina
  9. favolosi panini, i preferiti di mio figlio, un bacio

    RispondiElimina
  10. Nooo! Non ci credo! Il pan brioche doveva essere il mio post per la prox settimana...mannaggia!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E speroblo sarà!! Così leggo la tua ricetta e la provo naturalmente:-) sono golosa di pan brioches:-)! Un abbraccio

      Elimina
  11. Cinzia che bella questa scena casalinga che descrivi... E che golosità questi panini dolci, perfetti per una merenda gustosa e coccolosa! Baci

    RispondiElimina
  12. Ma questi fanno il paio con le mie nastrine, sembrano i pangoccioli di quel famoso marchio! Bimbo fortunato il tuo. Buon we bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti delle tue nastrine mi sono segnata la ricetta, voglio proprio farle!!! Buon weekend anche a te, un bacio a lunedì:-)

      Elimina
  13. A questi proprio non resisto!!! Annoto la ricetta e provo prima possibile!
    Grazie!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te!! Un abbraccio e fammi sapere:-)

      Elimina
  14. oh...ma questi pan brioche sono uno spettacolo...sofficissimi e con le gocce di cioccolato pure golosi!!! bravissima e un bacione al piccolo!!!

    RispondiElimina
  15. Grazie Dona:-) un forte abbraccio

    RispondiElimina
  16. Mi hai fatto entrare in una cucina magica, per qualche istante, un abbraccio grosso alla luce dei tuoi occhi!
    Sandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie infinite Sandra!!! Un bacio

      Elimina

Grazie d'essere arrivato fin qui. Mi farebbe piacere mi lasciassi un commento, una traccia del tuo passaggio, che sia esso complimento o critica..