martedì 5 giugno 2012

Polpette di nasello e patate

polpette con nasello e patate
Polpette di nasello e patate, Cinzia ai fornelli
Oggi come secondo ho preparato delle semplici polpette che come sempre sono andate a ruba!.. 
Nate lo scorso anno per caso durante le vacanze, sono leggere e sfiziose e soprattutto.. Piacciono molto ai bambini!!. Un buon modo di mangiare pesce anche per chi non lo ama particolarmente. Una ricetta facile e veloce che accontenterà grandi e piccoli, ma eccovi gli ingredienti necessari per le polpette con nasello e patate. 

Polpette di nasello e patate:
per 3 o 4 persone 

una confezione di fiori di nasello surgelato da 300 gr
2 uova 
2 cucchiai di grana grattugiato
sale e pepe
una noce di burro
un goccio di vino bianco secco 
un cucchiaino di prezzemolo tritato fresco o surgelato
180 gr di patate lesse
2 cucchiai di pane grattato da mettere nell'impasto delle polpette

olio per friggere
pane grattato per impanare le polpette 

polpette di nasello e patate
Cinzia ai fornelli
  1. Per prima cosa fate cuocere i fiori di nasello in una padella con una noce di burro, poi sfumate con un goccio di vino bianco secco, lasciate evaporare, quindi aggiustate di sale e pepe e portate a termine la cottura.
  2. Nel frattempo pelate le patate e fatele lessare in un poca d'acqua salata.
  3. Quando le patate saranno abbastanza morbide e il nasello cotto, mettete nel mix o robot da cucina (io nel mio fedele Bimby) aggiungete le uova, il prezzemolo tritato finemente, 2 cucchiai di parmigiano grattugiato, 2 cucchiai di pane grattato, aggiustate di sale e pepe e frullate bene il tutto. 
  4. A questo punto, preparate le polpette aiutandovi con un cucchiaio e bagnandovi le mani sotto l'acqua corrente, in modo che l'impasto non si attacchi alle mani. 
  5. Passate le polpette nel pane grattato e fate friggere in olio di arachide ben caldo 
  6. Quando sono dorate e cotte, toglietele e adagiatele su carta assorbente. Servite tiepide. 
Una valida alternativa ad un secondo dove il pesce è letteralmente "camuffato" 
dalle patate. Un piatto apprezzato dai bambini che spesso non amano molto il pesce.
Un abbraccio
Cinzia 

4 commenti:

  1. ecco lo sapevo che qualcosa nel tuo blog mi era sfuggito, se ci conoscevamo prima potevi partecipare al mio "cuciniamo insieme!!!"

    se riusciamo a settembre ne facciamo uno!

    RispondiElimina
  2. Grazie Michela!!! Mi piacerebbe:-), se lo farai conta su di me:-) un abbraccio

    RispondiElimina
  3. ciao, è una ricetta che mi ispira.....Penso di aver trovato l'idea per la cena....grazie

    RispondiElimina
  4. Mi piace da matti la ricetta e le foto!!!!Bravissima!

    RispondiElimina

Grazie d'essere arrivato fin qui. Mi farebbe piacere mi lasciassi un commento, una traccia del tuo passaggio, che sia esso complimento o critica..