Passa ai contenuti principali

Pollo speziato con cipollotti

 Una ricetta semplice, veloce da preparare e gustosissima!


Quest'oggi vi propongo una ricetta realizzata con carne di pollo ðŸ”che è tra le carni maggiormente vendute al mondo. 

La carne di pollo è classificata tra le carni bianche, ed è la più consumata al mondo per il suo sapore delicato, per il costo contenuto e anche per la velocità di cottura.  

È una carne magra e proteica che, se cucinata bene, può diventare anche molto gustosa, come in questa ricetta, dove gli ingredienti principali, oltre al petto di pollo sono: spezie e cipollotti.

Vi ricordo che la quantità di grasso nel petto di pollo è davvero pochissima e oltretutto contiene anche un discreto quantitativo di vitamine, in prevalenza del gruppo B, sali minerali e ferro, cosa da non sottovalutare. 

La ricetta è davvero facile da fare e molto gustosa. 

Pollo speziato con cipollotti

per 4 persone

 600 gr di petto di pollo 

2 cucchiai di farina 00 o di farro 

Un goccio di vino bianco 

250 gr di cipollotti

Una spolverata di zenzero in polvere 

Un cucchiaino di curry 

30 gr di olio d'oliva

200 gr di yogurt greco

Sale quanto basta 

  1. Mondate e lavate i cipollotti e affettateli sottilmente e tenete da parte. 
  2. Tagliate il petto di pollo a listarelle sottili e infarinatele. In una padella versate l'olio e fate rosolare la carne a listarelle, per 5-6 minuti, sfumando con un poco di vino bianco. Aggiustate di sale. 
  3. Sgocciolate il pollo e tenete da parte. 
  4. Aggiungete nella stessa padella dove avete cotto il pollo in precedenza, i cipollotti affettati e fateli cuocere qualche minuti, così che diventino morbidi. Sfumate con mezzi bicchierino d'acqua e aggiustate di sale.
  5. A questo punto, unite lo yogurt greco, cospargete il curry (dolce, medio o piccante a seconda del gusto che più vi piace) e mescolate bene il tutto a fuoco dolce per 4 - 5 minuti. 
  6. Infine aggiungete il pollo tenuto da parte e amalgamate gli ingredienti, proseguendo la cottura ancora qualche minuto. 
  7. Togliete dal fuoco e portate in tavola. 


Una ricetta davvero gustosa, facile da preparare ed economica. 
Mangiare è una necessità.
Mangiare intelligentemente è un’arte.
(François de La Rochefoucauld)

Un abbraccio
Cinzia

Commenti

Post popolari in questo blog

Liquore al pino cembro o cirmolo

Eccomi con una ricetta valdostana forse meno conosciuta del genepy , che trovate qui , ma altrettanto apprezzata: il liquore al pino cembro.  Il pino cembro o cirmolo (pinus cembra) è un albero sempreverde che vive sulle Alpi, originario dell'Europa centrale e diffuso in parecchie zone della Valle d'Aosta, dell'Alto Adige e nelle valli cuneesi e torinesi. E' una specie longeva e può raggiungere i 25-30 metri di altezza, anche se solitamente non supera i 15 metri.

Straccetti di pollo al forno

Cinzia ai fornelli / STRACCETTI DI POLLO AL FORNO  Eccomi con una ricetta sfiziosa e sempre apprezzata da grandi e piccini... Soprattutto i bambini adorano questi straccetti di pollo o tacchino a piacere, semplicemente aromatizzati con pane grattato, formaggio grana, origano e altre erbe aromatiche se volete, il tutto ben amalgamato per un impanatura sfiziosa e resa leggera dalla cottura in forno. La carne resterà croccante fuori e morbidissima dentro. Una vera delizia da preparare per pranzo o per cena, una ricetta facile e veloce.  Straccetti di pollo al forno: per 4-5 persone un petto di pollo a fette, poi tagliato a strisce sottili 3 cucchiai di pane grattato 3 cucchiai di grana grattugiato sale  origano secco o fresco tritato(e altre aromatiche a piacere se vi piacciono come rosmarino, salvia, timo fresche o secche, finemente tritate) 1-2 uova leggermente sbattute  un goccio d'olio di oliva (3 cucchiai circa)  Straccetti di pollo o tacchino al f

Detersivo lavastoviglie col Bimby

Eccomi tornare dopo parecchi giorni di latitanza e decisamente con una ricetta insolita ma utile e soprattutto molto economica. Salva spesa se vogliamo e di questi tempi non è affatto male. Economia a parte, direi che è una buona soluzione anche a livello ambientale. Ho testato il detersivo lavastoviglie homemade per qualche giorno prima di proporvi la ricetta, perché volevo vedere come funzionava e vi assicuro che lava bene. L'ho provato sia con lavaggio normale che con il lavaggio intensivo, non l'ho provato con il lavaggio eco, semplicemente perché con questo detersivo lavastoviglie preparato col Bimby/Thermomix è consigliato l'uso di acqua molto calda. Ho trovato questa ricetta nei miei vecchi appunti di cucina, quando avevo comprato il Bimby TM31, ricordo che la signora che si occupò della vendita mi passò parecchie ricette che non facevano riferimento ad alcun libro.