mercoledì 5 dicembre 2018

Torta della nonna col Bimby


Un dolce della tradizione italiana, dalle origini fiorentine, è tipico della cucina toscana ma non solo
Una morbida frolla con all'interno una squisita crema pasticciera, altra frolla e per finire deliziosi pinoli e zucchero a velo.
Una vera bontà, una coccola per il palato da preparare per ospiti e familiari 
che vi conquisterà! 


Ognuno di noi ha le proprie esigenze, ci sono ricette e sapori che ci accompagnano dall'infanzia all'età adulta, esattamente come la torta della nonna che, nonostante sia d'origine toscana, in Piemonte ritroviamo spesso anche tra i dolci presenti nel menù di molti ristoranti. Un dolce semplice ma comunque sfizioso e particolare.
Una vera coccola per il palato che piacerà a grandi e piccini.
Oggi il cielo ha un colore indefinito, di quando sta per nevicare... E cosa c'è di meglio di una buona torta fatta in casa per trascorrere queste giornate spesso uggiose e cupe?...


Amo questo dolce semplice ma comunque sfizioso. Prepararlo ovviamente con il Bimby è veramente facile e veloce. E' un dolce che si conserva qualche giorno purchè tenuto al fresco.
Pare che questo dolce nacque per scommessa da parte di un famoso cuoco e ristoratore, perché: alcuni clienti stufi dei soliti e pochi dolci che la cucina offriva, richiesero un dolce a sorpresa diverso.. E fu così che la settimana successiva il famoso cuoco, Guido Samorini, preparò per i suoi clienti questa torta che poi entrò a far parte della cucina tipica toscana.
Anche se Pellegrino Artusi insinua il dubbio che la torta della nonna esistesse già da molto prima.
Un dolce che trovante anche nella variante al cioccolato, come torta del nonno, ma io vi propongo la classica che conosco sin dall'infanzia.

TORTA DELLA NONNA COL BIMBY 
per 6 persone 

.. per la frolla
400 gr di farina tipo 0
150 gr di zucchero 
200 gr di burro morbido
2 uova intere
un pizzico di sale
la scorza grattugiata di un limone bio

.. per la farcitura
500 ml di latte
4 uova intere
125 gr di zucchero 
50 gr di farina tipo 0 oppure 00
un pizzico di vaniglia in polvere (una bustina di vanillina in alternativa)
la scorza grattugiata di mezzo limone bio 

..per finire
80 gr di pinoli
zucchero a velo per spolverare 


  1. Mettere nel boccale lo zucchero e polverizzare: 15 secondi Vel. 10
  2. Aggiungere nel boccale il burro morbido a tocchetti, la farina, le uova, un pizzico di sale e la scorza grattugiata del limone e impastare: 20 secondi a Velocità 4
  3. Dividere l'impasto, una parte più piccola vi servirà per chiudere la torta, quindi stendete la frolle separatamente, tra due fogli di carta forno con un matterello. Rivestire una teglia con un disco più grande, d'avere i bordi, bucherellate con una forchetta la frolla e tenete da parte. 
  4. Preparate la crema, mettete nel boccale pulito il latte, le uova, lo zucchero, la farina, la vaniglia in polvere e la scorza grattugiata del limone e fate cuocere: 7 minuti 90° Velocità 4.
  5. Lasciate raffreddare un pochino, poi versate la crema ottenuta sulla frolla preparata in precedenza, livellate e ricoprite con il secondo disco di frolla. Facendo attenzione di sigillare un poco i bordi. Poi coprite la superficie con i pinoli e infornate a 180° per 30 -35 minuti circa
  6. In ultimo sfornate, lasciate raffreddare e spolverate con un poco di zucchero a velo.    



Un dolce semplice della cucina toscana che vi conquisterà!
Una coccola per il palato, facile e veloce da realizzare con il Bimby.

Un abbraccio
Cinzia 

3 commenti:

  1. adoro queste ricette semplici tramandate di generazione in generazione, brava!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  2. Come si fa a non adorare la torta della nonna ... È buonissima!

    RispondiElimina

Grazie d'essere arrivato fin qui. Mi farebbe piacere mi lasciassi un commento, una traccia del tuo passaggio, che sia esso complimento o critica..