giovedì 29 gennaio 2015

Panini soffici al formaggio, gluten free

panini soffici al formaggio

Eccomi oggi tornare con una ricetta brasiliana, "Pào de queiyo" ovvero panini soffici al formaggio a base di farina/amido di tapioca e formaggio appunto, originario del Minas Gerais, uno Stato situato nel sud est del Brasile. Ovviamente non avevo a disposizione questo formaggio tipico del Brasile e l'ho sostituito, come suggeriva la ricetta base con gruviera grattugiato. Vi lascio questa ricetta brasiliana perché partecipo all'Abecedario Culinario mondiale, ovvero ricette internazionali da tutto il mondo. Un giretto virtuale tra le cucine del mondo intero e per 3 settimane la meta delle ricette sarà proprio il Brasile.  L'iniziativa è ospitata da Rosa Maria
La cucina brasiliana è davvero varia e indubbiamente riflette la vastità del territorio, delle condizioni climatiche, della storia e dei suoi abitanti. La ricetta che vi propongo è tipica dello Stato Minas Gerais, ma è conosciuta in tutto il mondo, forse tanto quanto il calcio e il Carnevale brasiliano. Questi panini soffici al formaggio, gluten free, sono croccanti fuori e morbidi dentro e sono preparate con farina/amido di Tapioca che non contiene glutine (gluten free) e che in Brasile è un prodotto base nell'alimentazione nazionale. 
Questi panini soffici al formaggio, pào de queijo, sono solitamente gustati nella pausa caffè pomeridiana, ma sono ottimi anche per il buffet e per colazione. 


PANINI SOFFICI BRASILIANI AL FORMAGGIO
Pào De Queijo

150 gr di gruviera a pezzi (io Gruyère svizzero)
200 gr di latte (io senza lattosio)
100 gr di olio vegetale di girasole
un cucchiaino di sale 
250 gr di farina/amido di tapioca 
2 uova 

panini soffici al formaggio, ricetta bimby

  1. Preriscaldate il forno a 180°
  2. Grattugiate il gruyère: 10 secondi a Velocità 9. Poi trasferire in una ciotola e tenere da parte. 
  3. Versate nel boccale il latte, l'olio e il sale e cuocere: 5 minuti, a 90° Velocità 1
  4. Aggiungere la farina di tapioca e mescolare: 20 secondi a Velocità 6. Togliere il boccale e tenerlo da parte. Far raffreddare il composto nel boccale per 10 minuti. Aiutarsi con la spatola per riunire il composto sul fondo. 
  5. Riposizionare il boccale, aggiungere le uova e il formaggio, tenuto da parte e impastare: 2 minuti a Velocità Spiga. 
  6. Lasciar riposare per altri 20 minuti. Aiutandosi con un porzionatore per gelati, oppure con 2 cucchiai come per formare le chenelle, create delle palline delle dimensioni di una noce (i miei panini erano un pò troppo grandi!) e disponetele su una teglia, foderata con carta forno. 
  7. Infornate in forno caldo e fate cuocere a 180° per 20-25 minuti. 
  • Vi ricordo che questi panini soffici al formaggio sono SENZA GLUTINE, perché l'amido/farina di TAPIOCA non contiene glutine.  Una ricetta brasiliana gluten free, adatta alle persone celiache. 

panini brasiliani col bimby, gluten free
Ricetta liberamente tratta dal libro: In viaggio con Bimby, Vorwerk Contempora


Spero che questo viaggio virtuale in Brasile vi piaccia!!
Un abbraccio
Cinzia 

8 commenti:

  1. Grazie Cinzia, e piacere di conoscerti!!!! Vado ad aggiungere il tuo contributo alla raccolta!....dimenticavo: bellissime foto!!!!

    RispondiElimina
  2. Ottimi cara Cinzia, ne faccio anche io ogni tanto e la versione è pressochè simile.
    Un abbraccio e buon fine settimana
    Susanna

    RispondiElimina
  3. Che buoni... E poi sembrano molto veloci da preparare visto che non si devono neanche formare, basta un semplice porzionatore da gelato.
    Buon fine settimana.

    PS. Non ci crederai, ma quest'anno abbiamo finalmente raccolto i kiwi!!! Alleluia!!!

    RispondiElimina
  4. Senza lievito??? ma devono essere eccezionali!!!! baci e buon w.e. :-)

    RispondiElimina
  5. Che impasto morbidissimo per questi panini. Devono essere eccezionali. Bravissima.

    RispondiElimina
  6. una ricetta molto interessante anche i non gluten, brava

    RispondiElimina
  7. Ma che ricetta stupenda..ho l'acquolina :-P

    RispondiElimina
  8. Golosissimi!! Sai che una volta ho provato anch'io a farli, ho un bel ricordo!!
    A presto!!!

    RispondiElimina

Grazie d'essere arrivato fin qui. Mi farebbe piacere mi lasciassi un commento, una traccia del tuo passaggio, che sia esso complimento o critica..