mercoledì 3 dicembre 2014

Lasagne vegane ai funghi


Ed eccomi finalmente tornare con una ricetta facile e veloce. Un primo piatto, le lasagne che ricordano i giorni di festa e la domenica, giorno in cui, solitamente mamme o più facilmente le nonne, le preparavano. Fin dall'infanzia per me, lasagne è sinonimo di festa in famiglia. La versione che vi propongo è insolita, leggera e a prova di intolleranze. Sapete che da diversi giorni sono a dieta e non posso mangiare determinati alimenti, tra i quali il latte e tutti i suoi derivati, l'uovo e ... a malincuore, tanti alimenti sono per il momento banditi dalla mia cucina. Ho pensato quindi ad un piatto che riscaldasse l'anima, di quelli comfort food che piacciono ma che non mi facesse male in alcun modo. Ho preparato così queste lasagne vegan (perché non ci sono prodotti di origine animale) e soprattutto che non contenessero latte!! Cosa per me principale. 

Lasagne vegan e vegetariane con i funghi, da proporre anche nei prossimi giorni di festa. 
Con questa ricetta partecipo alla terza sfida del Bimby Dream Team, di cui faccio parte e che ha come tema proprio le "ricette di Natale". 
Eccovi i semplici ingredienti necessari e le modalità per preparare questo piatto, con o senza il Bimby/Thermomix. 

LASAGNE VEGANE AI FUNGHI 
per 6 porzioni 

per i funghi:
300 gr di funghi tipo prataioli puliti e affettati 
una cipolla non troppo grande 
30 ml di vino bianco 
mezzo bicchiere d'acqua 
sale
1 cucchiaio d'olio d'oliva 

per le lasagne:
500 gr di besciamella di soya  (già pronta oppure potete farla seguendo 
la ricetta qui sotto)
200 ml di latte di soya (solo se usate la besciamella già pronta!)
un cucchiaino di sale
una spolverata di noce moscata
pasta per lasagne di grano duro 7-8 fogli 
2 cucchiai d'olio d'oliva
semi di papavero per finire 

Besciamella vegan con il Bimby/Thermomix 
ricetta originale del dottor Mozzi, 
preparata da me con il Bimby 

1 litro di latte di soya naturale
80 gr di farina di miglio 
un cucchiaio d'olio (di vinacciolo nella ricetta originale, io ho usato olio d'oliva)
un cucchiaino di sale
noce moscata (facoltativa)
pepe (facoltativo) 


Procedimento col Bimby/Thermomix:

  1. Se non usate la besciamella confezionata, già pronta, mettete tutti gli ingredienti indicati nella ricetta nel boccale e cuocere: 12 minuti a 90° Velocità 4. (come da ricetta base)
  2. Togliete la besciamella aiutandovi con la spatola e mettetela in una ciotola piuttosto grande (dovrete poi unire anche i funghi!).  Poi lavate il boccale.
  3. Mettete nel boccale 2 cucchiai d'olio e la cipolla a pezzi e tritate: 3 secondi Velocità 7
  4. Aggiungete i funghi e fate cuocere: 20 minuti a 100° Antiorario a Velocità Soft. Durante la cottura, sfumare prima col vino bianco e lasciare evaporare.
  5. A metà cottura circa aggiungere mezzo bicchiere d'acqua, aggiustare di sale e pepe. 
  6. Terminata la cottura, versate i funghi nella terrina con la besciamella e mescolate bene il tutto. 
  7. Una volta cotti i funghi procedere alla preparazione delle lasagne: mettere un goccio d'olio in una pirofila da forno, poi adagiare una sfoglia di grano duro (solitamente sono pronte all'uso, oppure devo essere messe in ammollo per 5 minuti in acqua calda) poi coprire con il composto di besciamella e funghi. E così procedete fino ad esaurimento degli ingredienti. Terminando naturalmente con la besciamella e funghi e poi spolverate con i semi di papavero. 
  8. Fate cuocere in forno caldo a 200° per circa 20-25 minuti. 
  • Se usate la besciamella di soya già pronta, fatela scaldare in un pentolino a fiamma dolce con i 200 ml di latte e fatela scaldare, ma non bollire!.. Poi spegnete e tenetela da parte. 
Procedimento classico: 

  1. In una padella versate 2 cucchiai d'olio, tagliate la cipolla finemente, fate soffriggere per un paio di minuti e poi aggiungete i funghi puliti e affettati. 
  2. Sfumate con il vino bianco, lasciatelo evaporare e portate a cottura, aggiustando di sale e se necessario aggiungendo mezzo bicchiere d'acqua. Cuocere a fiamma medio-bassa. 
  3. Se usate la besciamella pronta, versatela in un pentolino, aggiungete il latte e mescolate bene, facendo scaldare sul fuoco, ma senza bollire. Poi spegnete e tenete da parte. 
  4. Se invece volete preparare la besciamella vegana, fate scaldare in un pentola il latte di soya, a fiamma dolce, perché non deve bollire. 
  5. Nel frattempo fate tostare leggermente in padella la farina di miglio. Poi toglietela dal fuoco e aggiungete la farina, poca alla volta al latte caldo tolto dal fuoco. Aiutandovi con una frusta, così da evitare la formazione di grumi. 
  6. Appena messa tutta la farina nel latte, rimettete sul fuoco medio-basso e fate cuocere sempre mescolando fino a che non bolla. Far bollire per 3-4 minuti, aggiustando di sale e pepe e aggiungendo una spolverata di noce moscata. 
  7. Togliere dal fuoco e aggiungere un cucchiaio d'olio e mescolare.
  8. Aggiungete i funghi cotti alla besciamella e mescolate il tutto. Poi preparate le lasagne vegane, mettendo un pò d'olio in una pirofila da forno, poi procedete mettendo la sfoglia, il composto di besciamella e funghi e così via. Terminate con la besciamella e funghi e spolverate con i semi di papavero. 
  9. Infornate in forno già caldo a 200° per 20-25 minuti. 
  • Se volete, potete aggiungere del grana vegano alle lasagne e se non avete problemi di intolleranze al lattosio, e siete vegetariani, potete aggiungere del formaggio grana grattugiato. 
Perdonate la latitanza,
ma sto tinteggiando e ho poco tempo ahimé...
Tornerò presto,
un abbraccio 
Cinzia 

4 commenti:

  1. le lasagne, mon amour!!!!Cucinate cosi' sono molto originali , complimenti!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  2. E' una ricetta proprio buona! Brava!
    Bacioni

    RispondiElimina
  3. Questa versione mi piace moltissimo molto più di quella tradizionale..complimenti Cinzia :-)

    RispondiElimina
  4. Sai che amo le lasagne in bianco!!!! ai funghi è ottima.. smack

    RispondiElimina

Grazie d'essere arrivato fin qui. Mi farebbe piacere mi lasciassi un commento, una traccia del tuo passaggio, che sia esso complimento o critica..