venerdì 24 ottobre 2014

Polpette di spinaci e ricotta


Ed eccomi dopo qualche giorno di pausa, tornare con una ricetta facile per preparare deliziose polpette, totalmente green!!! Polpette adatte anche a chi segue un'alimentazione vegetariana. Ve lo ricordate Braccio di ferro?... Nessuno più di lui mangiava spinaci! ...
 Considerato dagli arabi come il principe degli ortaggi, gli spinaci sono ricchissimi di ferro, anche se ahimè il 95% di ferro contenuto è inutilizzabile a causa dell'acido ossalico. Pensate che per assimilare il ferro fornito da 100 gr di carne non basta un kg di spinaci. E dire che da piccola non li amavo, mentre ora spinaci ed erbrette sono tra le mie verdure predilette. 

Perdonate se ho latitato dal blog, ma questa settimana mi sono dedicata alla raccolta dei kiwi e di tempo libero ne ho avuto davvero poco.. La ricetta che vi propongo è molto semplice, volendo potete diminuire il quantitativo di spinaci e limitarvi a 250 gr, esattamente la metà della quantità che ho usato, senza variare le dosi degli altri ingredienti. Avrete polpette di spinaci e ricotta solo più chiare. Ma eccovi la ricetta che potete preparare anche in versione finger food, per un aperitivo. 

POLPETTE DI SPINACI E RICOTTA 
per 6 persone 

500 gr di spinaci lessati (250 gr di spinaci se volete polpette più chiare)
200 gr di farina (io senza glutine)
200 gr di ricotta di mucca
un uovo
60 gr di pecorino grattugiato 
3-4 cucchiai di pane grattugiato 
sale 

per impanare
3-4 cucchiai di pane grattugiato 

olio evo quanto basta per friggerle in padella 

Spinaci


Potrebbe interessarti:http://www.my-personaltrainer.it/nutrizione/spinaci.html

polpette di spinaci e ricotta


  1. Per prima cosa pulite e lessate gli spinaci in un poca d'acqua salata. 
  2. Una volta cotti, fateli sgocciolare molto bene, poi frullateli. Col Bimby/Thermomix per 10 secondi a Velocità 5-6. Se non avete il Bimby potete utilizzare il vostro robot oppure un frullino ad immersione. 
  3. Aggiungete nel boccale insieme agli spinaci il resto degli ingredienti, regolando di sale e frullate ancora qualche secondo, sempre a Velocità 5 se usate il Bimby. Qualche secondo in più se usate il frullatore ad immersione o un altro robot da cucina. 
  4. Il composto risulterà molto morbido. Mettete un poco di pane grattugiato in un piattino e servendovi di 2 cucchiai, oppure 2 cucchiaini se fate polpette mignon. Fate cadere il composto preso con un cucchiaio e fatto cascare nell'impanatura con l'altro cucchiaio. Poi con le dita fatelo rotolare e dategli la forma che preferite. Le mie polpette erano alcune ovali ed altre tonde. 
  5. Fate scaldare l'olio evo in padella e rosolate le polpette, fatele cuocere per 4-5 minuti.
  6. Appoggiatele su carta assorbente da cucina e poi servite. Sono buone anche una volta fredde. 
Un abbraccio,
a presto!
Cinzia 

3 commenti:

  1. Che bellissima idea anche x far mangiare le verdure ai bimbi senza troppe storie ^_^
    Complimenti!

    RispondiElimina
  2. Non so se lo sai ma io amo le polpette... E queste sono favolose!!! Bravissima Cinzia

    RispondiElimina
  3. UNA BELLA PREPARAZIONE, POLPETTE ADATTE AI BIMBI COMA LA MIA PICCOLA CHE NON MANGIA LA VERDURA!!!!BACI SABRY

    RispondiElimina

Grazie d'essere arrivato fin qui. Mi farebbe piacere mi lasciassi un commento, una traccia del tuo passaggio, che sia esso complimento o critica..