lunedì 1 settembre 2014

Torta con pesche sciroppate


Ed eccomi arrivare in tutta fretta, dopo una settimana di corse. Il tempo, poco clemente qui in montagna mi ha fatto pensare all'autunno ormai alle porte e così ho preparato questa torta con pesche sciroppate che il mio piccolo chef adora. A fine pasto, il suo dessert preferito non è il gelato o il cioccolato ma le pesche sciroppate. Una torta semplice e veloce da preparare, col Bimby/Thermomix, oppure anche
senza Bimby, preparando l'impasto a mano, o ancora: col vostro mix in cucina. Una torta buona anche se un pò sfortunata la mia, perché quando l'ho trasferita dal forno alla tavola, mi si è ribaltata!.. Fortunatamente sul tavolo, quindi il danno è stato poco, ma inutile negare, non era più bella come appariva in forno e una parte si è sbriciolata, rendendo difficile salvarne almeno una fetta per una foto, se non bella, perché bella non lo è..  almeno presentabile. Lo so che gli imprevisti possono succedere ma se non capitano è meglio.  Ma come dico spesso, basta chiacchierare ed eccovi di seguito gli ingredienti per la facile e veloce ricetta della torta con pesche sciroppate, che è davvero deliziosa!.. Ottima come fine pasto, oppure per merenda.

TORTA CON PESCHE SCIROPPATE

250 gr di farina 00
200 gr di zucchero
la scorza grattugiata di un limone 
80 ml di sciroppo di conservazione delle pesche 
250 gr di ricotta 
una bustina di vanillina 
un pizzico di sale 
4 uova
una bustina di lievito per dolci
un vasetto o lattina di pesche sciroppate 

per finire 
zucchero al velo 



  1. Se preparate l'impasto col Bimby/Thermomix: versate nel boccale perfettamente asciutto, lo zucchero semolato e la scorza del limone e tritate: 15 secondi a Velocità 7-8.  
  2. Unite la farina, la ricotta, lo sciroppo e le uova e impastate il tutto per un minuto a Velocità 5
  3. Aggiungere poi il lievito e la vanillina e un pizzico di sale per 10 secondi a Velocità 4
  4. Imburrate una teglia da forno, oppure utilizzate un foglio di carta forno e versate il composto, aiutandovi con la spatola. 
  5. Passate le pesche sciroppate nella carta assorbente in modo che siano asciutte e poi adagiatele sopra al composto, distanziate tra loro, a cerchio. 
  6. Infornate in forno già caldo (io ventilato) a 160° per un'ora, avendo l'accortezza a metà cottura, di coprire la torta con un foglio di stagnola/alluminio perché altrimenti tende a scurirsi troppo. 
  7. Prima di sfornarla completamente, fate sempre la prova con uno stuzzicadenti, se estraendolo è perfettamente asciutto, la torta è pronta, altrimenti prolungate i tempi di cottura. 
  • Se non usate il Bimby/Thermomix montate le uova con lo zucchero e la vanillina, poi aggiungete la ricotta e la scorza grattugiata del limone, amalgamando bene. Poi aggiungete la farina e il lievito setacciati poco alla volta, ed infine aggiungete lo sciroppo. Mescolate bene il tutto aiutandovi con una spatola e poi imburrate la teglia con una noce di burro o procedete alla cottura come sopra scritto. 

Perdonate la latitanza non voluta ma forzata.
Un abbraccio,
Cinzia 

8 commenti:

  1. Buona e delicata questa soffice tortina!

    RispondiElimina
  2. Dall'aspetto è davvero morbidosa

    RispondiElimina
  3. Uhmmm bontà del primo settembre!
    Un saluto Cinzia
    Susanna

    RispondiElimina
  4. Cinzia, questa torta è la fine del mondo... e qui fa freddo... consoliamoci con i dolci!!!
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  5. uh questa devo rifarla per il mio maritino goloso! ciao stellina, grazie della preziosa ricetta!!

    RispondiElimina
  6. Chissà che bontà.. ricotta.. pesche sciroppate (che amo particolarmente).. ok..manca solo una fetta sulla mia tavola e stiamo apposto!! Un abbraccio buon lunedì e 1° settembre! :-)

    RispondiElimina
  7. la trovo sensazionale, un bell'abbinamento d'ingredienti e coccoliamoci un po', dai......Baci Sabry

    RispondiElimina
  8. Ahmmm me la stavo perdendo!!! splendida a vedersi e golosissima da mangiare!!! Un abbraccio!!!!

    RispondiElimina

Grazie d'essere arrivato fin qui. Mi farebbe piacere mi lasciassi un commento, una traccia del tuo passaggio, che sia esso complimento o critica..