giovedì 7 agosto 2014

Pesche farcite passate al forno

pesche farcite al forno

Ed eccomi oggi con una ricetta facile e veloce per un dessert squisito. Amo le pesche, da maggio a settembre (le qualità più tardive) vengono raccolte e non mancano mai sulla mia tavola. Il mio piccolo chef le adora, non così, almeno non per adesso, gli piacciono fresche o sciroppate.

 Qualche anno fa comprai in un vivaio in Liguria, una piccola pianta di pesca vigna, che poi piantai in giardino e devo ammettere che ci regala parecchi frutti, nonostante non sia ancora molto grande. Coltivare le pesche, non è difficile, basta posizionare la pianta in una zona ben soleggiata ma possibilmente riparata dal vento. In primavera il pesco, ci regala una splendida fioritura e dopo 2 o 3 anni inizia a fruttificare, donandoci buonissimi frutti. La zona in cui vivo è famosa per la coltivazione delle pesche,  personalmente preferisco le pesche bianche che ho usato per questa ricetta semplicissima e pronta in pochi minuti. Ma bando alle ciance eccovi di seguito gli ingredienti necessari per preparare queste pesche bianche ripiene passate al forno. Ovviamente se non avete le pesche bianche potete usare quelle a pasta gialla. 

PESCHE FARCITE PASSATE AL FORNO
per 4 persone

4 pesche a pasta bianca
2-3 cucchiai di marsala alle mandorle (oppure un liquore alle mandorle)
60 gr di mandorle macinate
2 cucchiai di farina
1 cucchiaino di cacao in polvere
5  cucchiai di zucchero
50 gr di burro 

per finire
fiocchi di burro 
mandorle a lamelle



  1. Tagliate le pesche a metà e privatele del nocciolo. Mettete le mezze pesche, con il lato tagliato verso l'alto in una teglia foderata con carta forno e poi bagnatele con il marsala alle mandorle. 
  2. Con un cucchiaino scavate leggermente le pesche, mettendo ciò che togliete da parte in una ciotola piuttosto grande, e schiacciate il ripieno tolto, con una forchetta. 
  3. Frullate le mandorle (io col Bimby/Thermomix) e riducetele in farina. Poi versate la farina di mandorle nella stessa ciotola messa da parte col ripieno e aggiungete la farina, il cacao, il burro fuso (a bagnomaria o a microonde) e lo zucchero. Amalgamate tutte gli ingredienti con le mani, otterrete un composto simile al crumble.
  4. Distribuite il composto ottenuto sulle mezze pesche. Infine mettete sul composto qualche fiocchetto di burro, qualche mandorla intera se volete e poi passatele in forno già caldo a 180° per una ventina di minuti. 
  5. Sfornate e servite, se volete potete cospargere le pesche con zucchero a velo. 
Vi auguro una splendida giornata,
a presto
Cinzia 

5 commenti:

  1. Bello il tuo piccolo chef.. e ha gusti veramente raffinati <3 Queste peschine ripiene devono essere proprio la fine del mondo... che spettacolo <3 <3 Un abbraccio forte forte e un bacione

    RispondiElimina
  2. Buongustaio il tuo piccolino.... sono golosissime... bravissima Cinzia, un abbraccio.

    RispondiElimina
  3. quanto sono buone le pesche al forno!!!Davvero delicate le tue!!!Anch'io adoro le pesche, non mi stancherei mai di mangiarle!!!Un bacione Sabry

    RispondiElimina
  4. Me gustan mucho los melocotones..... probare ha hacerlos en el horno.
    Besos guapa.

    RispondiElimina
  5. una golosità di stagione ora le pesche sono nel periodo in cui sono più buone e dolci

    RispondiElimina

Grazie d'essere arrivato fin qui. Mi farebbe piacere mi lasciassi un commento, una traccia del tuo passaggio, che sia esso complimento o critica..