martedì 15 luglio 2014

Crostata di mirtilli


Eccomi oggi con un classico che non tramonta mai: la crostata!... Giorni fa mi è stata chiesta la ricetta per la crostata di mirtilli di Gressoney, ma in realtà anche se in molti ristoranti la propongono non è tra i dolci tipici della Valle d'Aosta
. Per prima cosa, perdonatemi per l'imperfezione evidente della crostata,  qui in montagna non ho tutti miei "attrezzini" da foodblogger, mi aggiusto con ciò che ho e i risultati si vedono purtroppo... Il Bimby/Thermomix lo porto sempre con me ovviamente, ma oltre a quello, ben poche cose. E' vero che quassù ci passo l'estate ma per salire a casa ho ben 64 gradini da fare ogni volta e vi assicuro che con la spesa o le valigie si fanno sentire... Il mio pargolo, ogni volta che arriva in cima alle scale mi dice: "Mamma sono esausto.." giusto per farvi un'idea..
 Ma come dico spesso, bando alle ciance e passo alle facile e veloce ricetta per preparare una buona crostata, che io ho farcito con confettura di mirtilli ma che ovviamente potete farcire con la marmellata che più vi piace. A breve vi proporrò un'altra ricetta con i mirtilli che ho trovato davvero deliziosa!.. Ma ora passiamo alla crostata che potete preparare per un fine pasto in dolcezza, oppure per una sana merenda. 
Il tempo sembra mettersi al bello, io non sono molto in forma e il mio piccolo chef ancora meno... Forse questi continui cambi di temperatura non fanno proprio bene.. ma che dire?.. Contro il tempo non si può andare e men che meno lo possiamo comandare.. 

CROSTATA DI MIRTILLI 
per 6 persone 

300 gr di farina tipo 00
130 gr di burro 
120 gr di zucchero 
2 tuorli d'uovo
la scorza di un limone grattugiata 

un vasetto di confettura ai mirtilli 


  1. Se preparate la crostata col Bimby/Thermomix per prima cosa mettete la buccia del limone nel boccale e grattugiare per 10 secondi a Velocità 8. Se non avete il Bimby, grattugiate la scorza con una grattugia e tenete da parte. 
  2. Unire nel boccale, farina (pesando tutti gli ingredienti direttamente col Bimby) uova, zucchero, burro morbido e impastare per 30 secondi a Velocità 5-6
  3. Se non usate il Bimby, potete usare il vostro robot da cucina, oppure fare l'impasto a mano, aggiungendo anche la scorza grattugiata. Otterrete un impasto piuttosto sabbioso. 
  4. Togliete l'impasto dal boccale, formate la classica palla, avvolgetela in un canovaccio (che non profumi di detersivo o ammorbidente!) oppure in un foglio di pellicola e mettete in frigorifero almeno per un'ora a riposare. 
  5. Trascorso il tempo, riprendete l'impasto, tagliatene un pezzo per formare la grata alla crostata e stendete il resto tra 2 fogli di carta forno. 
  6. Farcite con la confettura e poi completate con la grata. (Migliore della mia, ovviamente..) 
  7. Infornate a 180° per 30-35 minuti. 
  • Potete preparare la crostata con l'aiuto del Bimby o del vostro robot in cucina, ma anche nel metodo tradizionale: impastando gli ingredienti a mano come facevano le nostre nonne. 


Vi auguro una splendida giornata,
a domani
Cinzia 

3 commenti:

  1. E' assolutamente perfetta, mi piacciono le cose rustiche e poi sei nella mia Regione... favolosa questa crostata!
    Complimenti!

    RispondiElimina
  2. Sai che la stavo facendo anche io oggi??? poi ho optato epr la torta.. Rubo una fetta.. bacioni

    RispondiElimina
  3. Buonissima e golosa! Grazieee cara Cinzia <3
    Ti abbraccio
    ciaoo

    RispondiElimina

Grazie d'essere arrivato fin qui. Mi farebbe piacere mi lasciassi un commento, una traccia del tuo passaggio, che sia esso complimento o critica..