domenica 11 maggio 2014

Tartellette di sfoglia con mele e pinoli

tartellette con mele e pinoli
Tartellette di sfoglia con mele e pinoli, ricetta liberamente tratta e modificata dal libro: Il libro delle mele 
Ed eccoci arrivati al tanto atteso fine settimana!.. Una ricetta come sempre facile e veloce, da proporre per una merenda sfiziosa, oppure da preparare per un fine pasto goloso. Una ricetta nemmeno a dirlo, indicata per chi, come me, ama particolarmente le mele nei dolci. 
E' proprio vero che le mele hanno fatto parte della vita alimentare dell'uomo sin dalla notte dei tempi, nulla come la fragranza di una torta di mele appena sfornata evoca in noi ricordi e memorie di famiglia ed ognuno di noi ha la propria versione   della classica torta di mele. Io amo particolarmente la mela, adoro metterla nei dolci e spesso anche nelle ricette salate.
 Queste tartellette di sfoglia sono davvero semplici da preparare e sono deliziose da gustare. Non sono troppo dolci come piace a me e sono belle da mettere in tavola. Ma eccovi i semplici ingredienti necessari per preparare le tartellette di mele e...

"Perché non sei una mela con la buccia tutta lucida e croccante?... Io ti vorrei una mela, vera, semplice, spontanea, rilassante. " Lucio Battisti da Una giornata uggiosa 

Tartellette di sfoglia con mele e pinoli
per 4 persone (8 tartellette)

un rotolo di pasta sfoglia fresca già pronta
1-2 mele golden (1 se grande, 2 se piccole)
4 cucchiai di pinoli
5-6 cucchiai di marmellata di albicocche 
un goccio di latte ( 2 cucchiai)
zucchero di canna per finire 
una pezzetto di burro per ungere gli stampini 

tartellette con mele e pinoli


  1. Per prima cosa, stendete la sfoglia fresca e ricavate da queste dei cerchi da adattare alla formina (nel mio caso ho usato formine in metallo ovali, ma potete usarne anche di tonde, e creare piccole tartellette tonde). Prima di adagiare la sfoglia nelle formine, ungete leggermente ogni formina con un poco di burro, per evitare che la pasta si attacchi. 
  2. Pigiate un poco la pasta in modo che aderisca bene allo stampo e poi con una forchetta bucherellate un poco la sfoglia, per evitare che gonfi al centro. 
  3. In un pentolino fate scaldare la confettura con il latte, e quando il latte è ben amalgamato e il composto è caldo spegnete e togliete dal fuoco. 
  4. Sbucciate la mela e tagliatela a fettine. 
  5. A questo punto, farcite ogni tartelletta, disponendo 2 cucchiaini di confettura in ognuna, qualche fetta di mela, i pinoli e infine spolverate con abbondante zucchero di canna. 
  6. Mettete le tartellette nelle loro formine in una placca da forno e infornate in forno già caldo a 180° per 10-15 minuti. 
  7. Quando le tartellette sono cotte, sfornate e lasciatele raffreddare prima di servire. 
Quando penso a queste tartellette, ancora sorrido perché appena sfornate le ho messe a raffreddare sul davanzale della finestra in cucina, e volete ridere?..
Tempo due minuti, una gazza ladra me ne ha rubata una!!
In realtà dico 2 minuti ma non credo nemmeno fossero passati due minuti..
La gazza ladra che poi mi guardava fiera da lontano con la tartelletta nel becco...
Buon fine settimana a tutti,
un forte abbraccio 
Cinzia 

9 commenti:

  1. ottime anche queste! i dolci con le mele sono sempre i miei preferiti!
    un abbraccio
    Clelia

    RispondiElimina
  2. Che belle che sono Cinzia!!!
    Adoro i dolci con le mele!!!
    Un mega abbraccio e buona domenica
    Carmnen

    RispondiElimina
  3. Bellissime e golosissime!!!:D Anche gli animali se ne sono accorti :-)Un bacione!!

    RispondiElimina
  4. Son così semplici da fare che tolgono la voglia di dolce quando prende all'improvviso e non si ha motlo tempo! Davvero carine anche da vedere.. smackkk

    RispondiElimina
  5. buongustaia la gazza ladra!!!hi hi!!sicuramente buonissimi questi dolcetti....buona festa della mamma!!

    RispondiElimina
  6. Ciao, e questi sono i dolci che preferiamo e che solitamente ci vengono ;)
    Buonissime e delicate queste crostatine.
    baci baci

    RispondiElimina
  7. che belli veloci veloci che mngiano tutti bellissimi

    RispondiElimina
  8. Ma..ma...sempre quando decido che "da lunedì..." ;)
    Ciao Susanna

    RispondiElimina
  9. E aveva ragione la gazza ladra ! potendo ne vorrei assaggiare una anch'io!! Trovo molto fresca la presentazione delle tue ricette...ti seguo con piacere e spero che arai un salto da me !!
    Angela

    RispondiElimina

Grazie d'essere arrivato fin qui. Mi farebbe piacere mi lasciassi un commento, una traccia del tuo passaggio, che sia esso complimento o critica..