martedì 15 aprile 2014

Involtini di mocetta, pere e fontina

antipasto valdostano con mocetta
Antipasto valdostano: Involtini di mocetta con pera e fontina 
Ed eccoci arrivati ad un altro martedì, e ad un nuovo appuntamento con la cucina valdostana!.. Visto l'avvicinarsi della Pasqua, vi propongo come ieri, un altro antipasto sfizioso e delizioso soprattutto. Un antipasto valdostano che amerete perché fontina e pera si sposano perfettamente avvolte dalla mocetta, salume tipico valdostano, il tutto arricchito da qualche goccia di buon miele d'acacia. Vi invito a provare questi involtini che sono certa andranno a ruba tra i vostri ospiti. Vi posso soltanto dire che rientrano nella lista dei menù che preparerò il giorno di Pasqua, anche perché mi sono stati gentilmente richiesti!.. Ma passiamo alla facile e veloce ricetta tipica della cucina valdostana a me tanto cara. Una proposta insolita e fresca, l'ideale per i prossimi giorni di festa, oppure per l'estate ormai prossima. Il tempo vola e queste magnifiche giornate mi fanno percepire l'avvicinarsi delle vacanze e del mio trasferimento ai monti tanto amati. Vi ricordo che la mocetta è un salume tipico della Valle d'Aosta, ricavato dalla coscia di mucca, oppure: di pecora, di capra, di cervo, di camoscio, che sostituisco quella di stambecco usata in un tempo ormai molto lontano. La carne viene salata e conciata con gli aromi e poi viene fatta stagionare a lungo. 
La fontina invece, vi ricordo che è tra i formaggi più conosciuti della Valle e si prepara con il latte crudo e intero delle mucche, lavorato ancora secondo tecniche antiche. Un antico proverbio valdostano recita: "Formaggio, pera e pane, cibo del contadino.".. Provate quest'antipasto e non resterete affatto delusi dalla tradizione valdostana. 

Involtini di mocetta, pere e fontina:

160 gr di mocetta (se le fettine sono molto piccole usatene 2 insieme a involtino)
una pera
200 gr di fontina valdostana in una fetta intera, oppure 10 fette tagliate sottili con l'affettatrice ed ogni fetta tagliata poi a metà
miele d'acacia

pane alle noci per accompagnare se volete 

Involtini con mocetta pera fontina e miele
Involtini di mocetta, pere, fontina e miele. Antipasto tipico valdostano 
  1. Sbucciate la pera, tagliatela a fette riducetele a bastoncini. 
  2. Adagiate sulla fetta di mocetta ( 2 un poco sovrapposte se piccole) 2 bastoncini di pera e 2 bastoncini di fontina. Oppure se volete potete farvi tagliare la fontina con l'affettatrice piuttosto sottile e poi tagliare a metà ogni fetta e sistemare l'involtino così: prima la fetta di mocetta, poi la mezza fetta di fontina e infine 2/3 bastoncini di pera. 
  3. Arrotolate gli involtini e sistemateli in un piatto da portata, e completate con qualche goccia di miele d'acacia sugli involtini. Servite con pane di noci leggermente tostato.  
  • Un antipasto sfizioso e tipicamente valdostano che potete accompagnare con un Pinot Gris della Valle d'Aosta. Se non avete a disposizione mocetta e fontina, sostituite la mocetta con la bresaola e la fontina con un formaggio stagionato gustoso. 
involtini di mocetta, pere e fontina
"Formaggio, pera e pane, cibo del contadino" Proverbio valdostano 
Vi aspetto domani con una nuova ricetta,
vi auguro una splendida giornata,
e spero che il mio appuntamento settimanale con la cucina valdostana sia di vostro gradimento.
A presto
Cinzia 

9 commenti:

  1. MKi piacciono i piatti di altre regioni, la fontina magari non la Valdostana si trova ma la mocetta no un prosciutto crudo si ma regionale San Daniele. Pazienza sarà buono lo stesso. Buona giornata

    RispondiElimina
  2. Mi dai sempre tante belle idee, grazie!

    RispondiElimina
  3. Ammazza come son stuzzicanti!!!! bell'idea di antipasto.. smack

    RispondiElimina
  4. che antipasto stuzzicante!!Bella idea ciao Sabrina

    RispondiElimina
  5. Non si rimane delusi di certo. Me la ricordo la mocetta, veramente una delizia. Qui non se ne trova l'ombra e anche la fontina che vendono come valdostana, cambia sapore. Dovrei farmi di nuovo un giro tra quelle belle montagne... Bacione a presto

    RispondiElimina
  6. Non conoscevo questo salume. Curiosa di assaggiare. Gli involtini sono una bella idea, sempre molto apprezzata.

    RispondiElimina
  7. Un'idea sfiziosissima e sana!!! Perfetta per Pasqua ma anche dopo...come antipasto più leggera, bravissima!!! PS poi, adoro la cucina di montagna ;)

    RispondiElimina
  8. che bontà....e che buona la mocetta peccato che non è facile trovarla!!

    RispondiElimina
  9. Ecco la ricetta che mi ero persa... quella mocetta deve essere mia!
    sicuramente buonissimo... gusto ricco e pieno! complimenti!

    RispondiElimina

Grazie d'essere arrivato fin qui. Mi farebbe piacere mi lasciassi un commento, una traccia del tuo passaggio, che sia esso complimento o critica..