sabato 1 marzo 2014

Frittelle dolci di Carnevale

frittelle
Ricetta liberamente tratta dal libro: La cucina del risparmio, di Priuli & Verlucca 

Ancora ricetta di Carnevale!! Questa volta deliziose frittelle profumate al limone, una ricetta della tradizione anche economica, con pochi ingredienti e con un ottimo risultato. La ricetta è davvero semplice, quella preparata dalle nonne per i nipoti per rendere le loro merende golose e per allietare questi giorni di festa. I dolci sono i grandi protagonisti del Carnevale, ed è per questo che ho dedicato la settimana a loro, per soddisfare il palato di grandi e piccini!.. Ma come dico sempre, bando alle ciance  e passiamo alla semplice e veloce ricetta per frittelle dolci delle tradizione carnevalesca. 

Frittelle dolci di Carnevale:
250 gr di farina
4 uova intere
50 gr di burro
un pizzico di sale
3 cucchiai di zucchero 
la scorza grattugiata di un limone
una bustina di vanillina

olio per friggere o strutto

frittelle profumate
Ricetta liberamente tratta dal libro: La cucina del risparmio, di Priuli e Verlucca


  1. Portate a bollore mezzo litro di acqua, poi abbassate il fuoco e versate la farina setacciata sempre mescolando, l'ideale sarebbe con la frusta.
  2. Dopo la farina, aggiungete il burro, la scorza del limone, lo zucchero, un pizzico di sale e la vanillina.
  3. Quando la crema sarà pronta risultando ben amalgamata, togliete dal fuoco e aggiungete le uova, amalgamando bene il tutto.
  4. In una padella, a sponde un poco alte possibilmente, così da contenere una discreta quantità di olio o strutto, come preferite, e fate friggere l'impasto a cucchiaiate nell'olio ben caldo.
  5. Quando sono ben dorate e cotte, toglietele e poggiatele su carta assorbente, e quando si saranno raffreddate, spolverizzate con zucchero a velo oppure passatele una ad una in un poco di zucchero semolato. 
  • Frittelle dolci di Carnevale, una ricetta veloce e deliziosa, apprezzata da grandi e piccini. 

Oggi qui diluvia, purtroppo pare che avremo un weekend di pioggia,
ma per non farci mancare nulla,
deliziamoci con qualcosa di fritto!
Un abbraccio,
Cinzia 

5 commenti:

  1. Ripeto che non adoro friggere.. ma mangiare questi docetti si... Chissà che soffici!! smack e buon w.e. :-)

    RispondiElimina
  2. ma è una pasta choux...quella dei bignè ...complimenti! mi sembra un' ottima alternativa alle classiche frittelle !!!

    RispondiElimina
  3. Amo anche questa ricetta!!!!Avanti cosiiiii, a tutto fritto!!!!Irresistibile! un bacione

    RispondiElimina
  4. Ah ah ah oggi ho prodotto anch'io e domani posto!!!! Bacione a fra poco

    RispondiElimina
  5. Come fare a resistere a questo tripudio di frittelle??? Sarà durissima...un abbraccio

    RispondiElimina

Grazie d'essere arrivato fin qui. Mi farebbe piacere mi lasciassi un commento, una traccia del tuo passaggio, che sia esso complimento o critica..