martedì 4 marzo 2014

Ciambelle soffici al limone

ciambelle limone

Ed eccoci arrivati a martedì grasso e per finire in bellezza con il Carnevale, vi propongo ancora una ricetta per deliziose ciambelle fritte, profumate al limone che andranno a ruba tra i vostri commensali!  Augurandovi una splendida giornata e un'impareggiabile serata all'insegna del divertimento, mi permetto di modificare il vecchio proverbio: A Carnevale, ogni scherzo vale in: a Carnevale ogni fritto vale!! Queste ciambelle sono davvero facili da preparare, unica pecca, il tempo di lievitazione. Una prima lievitazione di un'ora e mezza, massimo 2 ore e poi, dopo aver preparato le ciambelle, necessitano ancora di un'ora di lievitazione prima della frittura. Vi assicuro però, che nonostante i tempi un poco lunghi, il risultato è ottimo!.. Fatte e mangiate, ne sono rimaste 2 per la merenda del giorno dopo ed erano ancora morbide, non come appena fatte ma si sono mantenute bene. In ogni caso consiglio di preparare queste ciambelle fritte, profumate al limone magari alla mattina, per averle per merenda. In ogni caso, non resterete delusi dalla bontà di queste ciambelle, ma come dico sempre, bando alle ciance ed eccovi la semplice ricetta. 
Ciambelle soffici al limone:
250 gr di farina bianca 00
250 gr di farina manitoba (farina americana)
85 gr di burro
100 gr di zucchero semolato
3 uova
200 ml di latte
mezzo cubetto di lievito di birra fresco
un pizzico di sale
75 gr di fiocchi di patate (quello per fare il purè in fiocchi)
la scorza grattugiata di un limone

olio per friggere (sceglietene uno possibilmente adatto ai fritti)
zucchero semolato quanto basta per finire

ciambelle soffici

  1. Potete fare l'impasto a mano, sciogliendo il lievito nel latte tiepido, poi versarlo in una ciotola piuttosto grande ed unire i fiocchi di patate, il sale, lo zucchero, il burro ammorbidito a temperatura ambiente, le farine, la scorza grattugiata del limone ed infine le uova una alla volta. Impastando il tutto per una decina di minuti. Oppure, se fate come me, e scegliete la via breve, ed avete a disposizione un robot da cucina, usate quello per l'impasto. Io con il Bimby, ho messo tutti gli ingredienti sopra elencati, iniziando dalla farina, così che potessi anche pesare le esatte quantità e poi ho chiuso il boccale ed impastato per qualche minuto a Velocità Spiga. Sempre mettendo però latte tiepido e burro morbido. 
  2. Formate una palla con l'impasto e fate lievitare coperta per un paio d'ore. Come vedete nella foto sotto, io uso sempre una ciotola a sponde piuttosto alte, e poi copro ermeticamente con la pellicola per accelerare la lievitazione. Un'ora e mezza dovrebbe bastare, tenete la ciotola lontano dalle correnti d'aria. 
  3. Trascorso questo tempo, stendere l'impasto tra due fogli di carta forno e procedere con lo stampo per ciambelle, oppure, se non l'avete, fate come me, servitevi di un coppapasta e poi per il buco più piccolo prendete un tappo, oppure, nel mio caso il misurino dello sciroppo. (In mancanza dei cavalli, facciamo trottare gli asini come dice il vecchio proverbio e ci aggiustiamo con quello che abbiamo in casa). Potete anche formare delle palline con l'impasto e poi farci un foro al centro. 
  4. Disporre le ciambelle su una teglia foderata con carta forno e poi coprite con un canovaccio (mi raccomando che non abbia odore di detersivo!) e lasciar lievitare le ciambelle ancora un'ora.
  5. Trascorso questo tempo, fate friggere le ciambelle in olio ben caldo. Facendole dorare per bene.
  6. Adagiatele su carta assorbente, e quando saranno un poco raffreddate, passatele nello zucchero semolato una ad una. 

ciambelle al limone

Sotto le varie fasi della preparazione..

ciambelle passo passo

Vi auguro una splendida giornata,
a presto,
Cinzia 



11 commenti:

  1. col profumo di limone devono essere buonissime, complimenti

    RispondiElimina
  2. Che buone e profumate devono essere!!!! baci e buon martedì grasso :-)

    RispondiElimina
  3. Belllissimeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!!!!!! Molto profumate....adoro le ciambelle!!!!! un bacione!!!!

    RispondiElimina
  4. Mamma mia Cinzia...... irresistibili!!! Quell'aroma poi, divino! O_O

    RispondiElimina
  5. mi piacciono tanto le ciambelle fritte!! e non le ho mai fatte a casa.. dovrò provare presto!!

    RispondiElimina
  6. sento il profumo già da qui!!!! secondo te si possono fare anche al forno?
    Clelia

    RispondiElimina
  7. Postati i triangoli, certo che queste ciambelline sono proprio invitanti... bacioni

    RispondiElimina
  8. wow altri fritti!! d'altronde è Carnevale...è giusto così!!! bacioni!

    RispondiElimina
  9. Ciao Cinzia! Davvero molto molto buone le tue ciambelle!!
    Un abbraccione:)

    RispondiElimina
  10. delle gran belle ciambelle da mangiare con gli occhi e immagino il profumo nella cottura

    RispondiElimina
  11. Saranno buonissime! Purtroppo io sono intollerante a latte e derivati. Secondo te riuscirebbero anche con il latte di soia?
    Complimenti per il tuo blog!

    A presto,
    Rosa

    RispondiElimina

Grazie d'essere arrivato fin qui. Mi farebbe piacere mi lasciassi un commento, una traccia del tuo passaggio, che sia esso complimento o critica..