venerdì 7 febbraio 2014

Brisé con pasta al salmone

brisè con pasta al salmone 2

Ed eccomi in questa giornata uggiosa che per niente assomiglia a quella di ieri. La tregua è durata poco, ed è ricominciata la pioggia battente, con vento freddo. Si sta bene in casa, accanto alla stufa o al camino, anche se non sempre si può restare in casa.. Per ora ho questa fortuna e non è poco. Ma come dico sempre, bando alle ciance e passiamo alla semplice ricetta di oggi, che in realtà non è esattamente una ricetta ma un piatto preparato con gli avanzi. Spesso capita di preparare la pasta e che ne resti per la sera ma non sempre, i miei commensali la gradiscono riscaldata, e  buttarla via, visti anche i tempi, spiace. Avevo preparato degli spaghetti integrali con salmone e panna e mi sono inventata questa torta salata con pasta brisè e aneto fresco. La brisè così preparata devo dire che ha avuto successo, è finita in un lampo e nonostante fosse un piatto degli avanzi, ha avuto successo.
Ma eccovi di seguito i semplice ingredienti per questa pasta brisè con pasta al salmone e aneto.

Brisè con pasta al salmone e aneto:

un rotolo di pasta brisè fresca già pronta
pasta al salmone (circa 250 gr)
nel mio caso: spaghetti integrali conditi con salmone affumicato e panna
una spolverata di formaggio grana
2 uova sbattute
sale
aneto fresco

brisè al salmone

  1. Srotolate la brisè e adagiatela in una teglia, lasciando la carta forno.
  2. Adagiate sulla brisè stesa la pasta al salmone, sbattete le uova leggermente e poi versatele sopra alla pasta.
  3. Spolverate bene con il formaggio grana grattugiato e poi completate con ciuffetti di aneto fresco. 
  4. Infornate in forno, già caldo a 170° per 20/25 minuti.
  5. Sfornate e servite calda o tiepida. 
  • Quando preparo la pasta al salmone, la condisco con: un etto di salmone affumicato tagliato a pezzetti, un goccio di vino bianco secco, 200 ml di panna liquida da cucina, un cucchiaino di concentrato di pomodoro. Faccio rosolare leggermente il salmone, sfumo con un goccio di vino bianco secco, aggiungo la panna e il cucchiaino di concentrato di pomodoro, faccio rapprendere e poi aggiungo la pasta. 

brisè prima cottura2

Questa non è esattamente una ricetta,
ma un piatto per utilizzare gli avanzi,
che però, non ha deluso le aspettative!
Un abbraccio,
Cinzia 

5 commenti:

  1. Mamma mia..che acquolina questo piatto!!!! Fantastico e d'effetto, complimenti!
    Buon we cara <3
    la zia consu

    RispondiElimina
  2. Ottimo un modo nuovo di presentare la pasta e la brisè Buona fine settimana

    RispondiElimina
  3. una pasta un po diversa..ma aimè in casa mia sono troppo tradizionali e la mangiano solo condita nel piatto!!!buona domenica a tutta la tua famiglia!!!

    RispondiElimina
  4. Ciao Cinzia, e questo che ci offri è un ottimo spunto per "riciclare" tanti altri primi piatti.
    Un saluto e buona domenica
    Susanna

    RispondiElimina
  5. wow che meraviglia...una pasta al forno perfetta!!!

    RispondiElimina

Grazie d'essere arrivato fin qui. Mi farebbe piacere mi lasciassi un commento, una traccia del tuo passaggio, che sia esso complimento o critica..