venerdì 15 novembre 2013

Lasagne bianche

 Eccoci arrivati ad un altro fine settimana, ed oggi vi propongo delle ottime lasagne. 
Un piatto legato ai ricordi della mia infanzia, alla mia nonna materna, che spesso ci preparava le lasagne con il ragù.. E che buone che erano le lasagne della nonna Maria!!!... Era cuoca, ed era una gran cuoca.
 Se non erano lasagne, ci preparava i ravioli, oppure le crespelle.. Insomma, andare dalla nonna la domenica era un rito ed era sempre una gran rimpinzata di ottimi piatti. Quando si pranzava e cenava da lei, si partiva sempre dall'antipasto, per finire al dolce e se non si mangiava tutto si lamentava, perché diceva che non saremmo state persone da portare al ristorante, perché mangiavamo troppo poco!!.. Mi perdo nei ricordi e vi lascio questa semplice ricetta, un pò diversa dalle classiche lasagne a cui siamo abituati..


Ricetta per lasagne bianche per 4/5 porzioni:

un pacco di sfoglia per lasagne fresca 
2 etti di prosciutto cotto a fette
grana grattugiato 
un litro di besciamella
olio d'oliva 

Per la besciamella:
un litro di latte intero
50 gr di burro
60 gr di farina bianca 00
un cucchiaino di sale
una spolverata di noce moscata  

  1. Preparate per prima cosa la besciamella. Io con il Bimby, quindi inserisco tutti gli ingredienti a freddo nel boccale, e faccio cuocere per 12 minuti a 90°, prima a velocità 1 e appena il burro si è sciolto (appena il boccale inizia a scaldare) metto a Velocità 4. 
  2. Potete anche farla in pentola, mettendo il latte con il sale e appena inizia a sobbollire, aggiungete la farina setacciata poca alla volta, mescolando con la frusta in modo che non si formino grumi. 
  3. Quando la besciamella è pronta, iniziate a preparare le lasagne. Mettete un filo d'olio nella pirofila, un poco di besciamella e adagiate il primo foglio di sfoglia. Aggiungete una fetta o due, a seconda della grandezza sulla sfoglia, coprite con la besciamella e concludete con una spolverata di grana grattugiato.
  4. Procedete in questo modo fino ad esaurimento degli ingredienti. 
  5. Concludete con besciamella e grana.
  6. Infornate in forno già caldo a 180° per 25-30 minuti.
  7. Servite calde.


Vi auguro un buon fine settimana,
vi aspetto lunedì,
un abbraccio,
Cinzia 

8 commenti:

  1. Buonissime le Lasagne! buon w.e. cara!

    RispondiElimina
  2. Ciao Cinzia :) Bella la tua nonna Maria e bella tu, grazie per aver condiviso con noi i tuoi dolcissimi ricordi <3 Queste lasagne devono essere davvero squisite, un vero e proprio comfort food! Bravissima, un abbraccio forte e buon weekend :**

    RispondiElimina
  3. Ciao Cinzia tesoro... ^_^
    Che bello tuffarsi assieme a te nei bellissimi ricordi dell'infanzia... I nonni sanno sempre come coccolare i nipoti e la tua nonna Maria ne è la prova!!! ^_^
    .... Non solo ha saputo coccolarti e "viziarti", ma ha anche saputo tramandare tutto il suo sapere...
    Davvero Super queste lasagne!!! ;p
    Da leccarsi i baffi!!!
    Brava Cinzia!!! ^_^
    Ps ancora non sono riuscita a sistemare i pulsanti a dire il vero... Come sono ora è il sistema alternativo di cui ti parlavo, al momento ho adottato quello, ma appena ho un po' più di tempo sistemo tutto come si deve! ^_^
    Grazie infinite per il tuo supporto e per le tue visite che mi fanno sempre un enorme piacere!!!
    Un mega abbraccio!
    Buonanotte
    Vale ;*

    RispondiElimina
  4. Adoro le ricette dei ricordi, mi emozionano e mi scaldano il cuore!!
    Queste lasagne devono essere di una bontà incredibile!!
    Bravissima Cinzia !!
    Un mega bacio e buon fine settimana
    Carmen

    RispondiElimina
  5. Buone buone buonissime e i ricordi di nonna sono favolosi un bacio stellina

    RispondiElimina
  6. Buone davvero le lasagne della tua nonna Maria. Volevo chiamarti ma è stata una settimana un po' così, ci sentiamo nella prossima, un bacione e buon we

    RispondiElimina
  7. Ciao tesoro le tue lasagne saranno buonissime gnammiiiiii...ogni giorno sempre meglio...un bacione grande

    RispondiElimina
  8. da sempre preferisco le lesagne bianche a quelle rosse sono più vellutate e dolci al palato :-)

    RispondiElimina

Grazie d'essere arrivato fin qui. Mi farebbe piacere mi lasciassi un commento, una traccia del tuo passaggio, che sia esso complimento o critica..