venerdì 27 settembre 2013

Confettura con fragole e mele ranette

Quando si preparano frutta o verdure sotto vetro, è solitamente per far fronte alla ricca produzione di orti e frutteti, oppure diventa un semplice hobby, come nel mio caso, che mi permette comunque di avere a disposizione frutta o verdura prediletti, anche fuori stagione. Personalmente adoro le fragole, ed ho pensato a questo abbinamento: fragole-mele ranette, semplicemente perché la mia mini-produzione in vaso di fragole non è stata molto abbondante. Adoro la marmellata fatta in casa, perché non è troppo dolce ed è naturale.  Solitamente le confetture industriali, contengono succo d'uva che non tollero e che mi crea problemi di digestione non indifferenti e quindi prediligo le preparazioni Home Made
 Premetto che di solito preparo le confetture di frutta con il Bimby, ma qui vi ho scritto anche il procedimento classico, senza robot.  
Eccovi la semplice ricetta per una confettura buona, coloratissima e dal sapore delizioso.


Confettura di fragole e mele ranette:
500 gr di fragole 
500 gr di mele ranette
1 bustina di Frutta pec 2:1
300 gr di zucchero bianco
200 gr di zucchero di canna
il succo di un limone 


Lavate le fragole e tagliatele a pezzi. Pelate le mele, privatele del torsolo e tagliatele a pezzi non troppo grandi. Mettete fragole e ranette nel boccale del Bimby.
Aggiungete tutti gli ingredienti a freddo nel boccale del Bimby, compreso il succo del limone.
Frullate bene il tutto e fate cuocere, in senso Antiorario a 100°, velocità 2 per una quarantina di minuti, avendo l'accortezza, quando inizia a bollire, di abbassare leggermente la temperatura, di modo che il composto non esca dal boccale. 
Una volta pronto, versate la confettura ancora bollente nei vasetti già sterilizzati in precedenza. Chiudendoli bene.
In ultimo, procedete alla sterilizzazione mediante bollitura. Ricordandovi di mettere uno strofinaccio tra i vasetti, così che non battano fra loro, rischiando di rompersi. 
Sterilizzate per una trentina di minuti. Trascorso questo tempo, spegnete e lasciate raffreddare i vasetti nella pentola con il coperchio, anche per una notte intera. 
Potete anche riempire i vasetti, fino ad un centimetro dal bordo, con la confettura appena tolta dal fuoco, pulendo le eventuali sbavature sul bordo, poi chiudere i vasetti ermeticamente, con tappi, preferibilmente nuovi e poi capovolgere i vasetti per alcuni minuti,  avvolgendoli in strofinacci o coperte per proteggerli dallo sbalzo di temperatura. Poi rigirateli e fateli raffreddare a temperatura ambiente. 
Se volete fare questa confettura ma non avete il Bimby:

Pulite la frutta, tagliatela a cubetti piccoli, poi mettetela in una casseruola, aggiungete il succo di limone e quando inizia a bollire, aggiungete lo zucchero poco alla volta. 
Schiumate spesso, e dopo circa 20-25 minuti, controllate la confettura, facendo la prova piattino:
mettete un cucchiaino di composto su di un piatto, e lasciate raffreddare. Se il composto non cola, la confettura è pronta. 
Se utilizzate questo procedimento, non è necessario l'uso del fruttapec, ma dovete aumentare la quantità di zucchero, pari alla frutta, ovvero 1 kg di frutta per 1 kg di zucchero.
Per la sterilizzazione potete procedere per bollitura, oppure capovolgendo i vasetti come sopra. 


William Shakespeare scriveva:“La fragola, che cresce sotto l´ortica, rappresenta l´eccezione più bella alla regola, poiché innocenza e fragranza sono i suoi nomi. Essa è cibo da fate”.



Con questa ricetta partecipo al: Weekend Herb Blogging,
questa settimana ospitato da Lucia, del blog  Torta di rose, che ancora non conoscevo e
che ho conosciuto con piacere solo adesso. Visto la partecipazione nelle settimane scorse,
 non potevo mancare!

La raccolta è  settimanale, parla di vegetali, delle loro caratteristiche e qualità e dei benefici che apportano all'organismo, si può scrivere un post di presentazione ed approfondimento oppure una ricetta di cucina.

Questo evento è iniziato nel 2005 e continua ogni settimana da allora. La fondatrice è Kalyn di KALYN'S KITCHEN che ha pensato di postare le foto delle sue piante prendendo spunto dall'evento settimanalesweetnicks, dove bisognava partecipare con le foto dei propri cani e gatti. Dal novembre del 2008, l'organizzatrice internazionale di questa raccolta è Haalo del blog COOK (almost) ANYTHING AT LEAST ONCE. Esiste anche una edizione italiana e l'organizzatrice è Brii del blog BRIGGISHOME e QUI potete trovare tutte le raccolte settimanali.


Vi auguro un buon fine settimana,
un forte abbraccio,
Cinzia 

18 commenti:

  1. La marmellata di fragole fatta in casa è decisamente meglio di qualsiasi corrispettiva industriale! Anche io me ne sono fatta diversi vasetti e stanno sparendo a vista d'occhio! ;)

    RispondiElimina
  2. Fragole e mele insieme????? mamma mia che delizia.. non esiste una confettura simile!!!! baciotti e buon we.

    RispondiElimina
  3. Che bel colore :)
    Le confetture preparate in casa sono meravigliose, la tua originalissima accoppiata poi è una vera tentazione!!!
    Un abbraccio, buon we!!!!

    RispondiElimina
  4. Che colore meraviglioso ha questa confettura Cinzia!!!! Dev'essere deliziosa!!!!!:) un bacione cara e buon weekend!

    RispondiElimina
  5. Ciao Cinzia cara! ^_^
    Grazie per essere passata da me! ...
    Ti chiedo solo una cosa, perché io non ho il Bimby e vedo che nel secondo procedimento non parli del frutta pec, va messo lo stesso?... Se si, quando?... Grazie tesoro!
    Ricetta deliziosa!
    Alla prox
    Vale ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vale, avevo dimenticato di scrivere piccola modifica :-) grazie infinite!! Ho corretto :-) bacione

      Elimina
    2. Ok, ci sono! ^_^
      Grazie a te!!!... Ora è tutto chiaro!!!
      Baci,
      Vale ;***

      Elimina
  6. mi piace l'aggiunta di mele ranette che oltre a gusto danno anche consistenza

    RispondiElimina
  7. anche io amo molto fare marmellate e conserve in casa... quest'anno non sono riuscita, ma rimedierò! anzi, sto rimediando con i regali mangerecci per natale, hee hee
    un abbraccio
    Clelia

    RispondiElimina
  8. ma che bella e sicuramente buona la tua marmellata con questo bel rosso acceso!!!slurp!!

    RispondiElimina
  9. Che buona deve essere profumatissima. La vorrei domani a colazione.baci cara e buon w.e.

    RispondiElimina
  10. ha un aspetto invitante!!
    grazie per la condivisione



    ristorante torino
    http://restaau.it/Search/City/ristorante-torino.html

    RispondiElimina
  11. E si cara Cinzia, questa deliziosa marmellata è invitante per il colore intenso e per il profumo che pare di sentire attraverso il video.
    Anche io prediligo le confetture non eccessivamente dolci e ti dirò, nella preparazione di solito metto molto meno zucchero di quello che la ricetta richiede.
    Ma immagino che delizia su una fetta di pane bruscato o per un'ottima crostata.
    Buon fine settimana
    Susanna

    RispondiElimina
  12. sembra così delizioso, cercherò di rendere questo stasera

    ristoranti bologna
    http://restaau.it/Search/City/ristoranti-roma.html

    RispondiElimina
  13. Mamma mia che bella confettura Cinzia, ha un colore fantastico!!!
    Immagino la bontà!
    Un mega bacio e buona domenica
    Carmen

    RispondiElimina
  14. Questa marmellata ha un colore che ti mette allegria solo a guardarla e ti vien voglia di tuffarci il cucchiaino e...gnammiiiiiii...le tue foto poi sono uno spettacolo...davvero davvero...bacissimi

    RispondiElimina
  15. ma qui si sta facendo una carrellata di confetture super!!! complimenti!

    RispondiElimina
  16. Ma tu pure il tempo per questa splendida confettura hai trovato??? Ma come fai??? Deliziosa...

    RispondiElimina

Grazie d'essere arrivato fin qui. Mi farebbe piacere mi lasciassi un commento, una traccia del tuo passaggio, che sia esso complimento o critica..