mercoledì 31 ottobre 2012

Amaretti fritti e Torta di mele con amaretti sbriciolati

Eccomi oggi, senza ancora aver preparato scopa e cappello per la notte di Halloween ormai vicina, e da brava "streghetta" avrei dovuto cimentarmi in cucina preparando dolci spaventosi, e invece.. Nulla di spaventoso, a parte una torta un pò bruttarella ma buona e questi amaretti che la mia nonna preparava sempre per il fritto misto alla piemontese. I suoi erano deliziosi, ma ahimè non mi ha lasciato alcuna ricetta e così dopo un giretto su internet inconcludente, ho fatto a modo mio e devo ammettere che non sono venuti affatto male, anche se ripeterò l'esperimento magari seguendo i consigli della mia mamma, cuoca teorica, come dice lei, ma molto brava.


Ricetta per pastella:
150 gr di farina per dolci autolievitante
un bicchiere di latte
mezzo bicchiere di rum
3 cucchiai di zucchero
una bustina di vanillina
un uovo 
Amaretti e olio per friggere (ho usato olio di arachide) 
Mettete tutti gli ingredienti in una ciotola e frullate bene, se resta troppo densa aggiungete ancora un pochino di latte, se viceversa fosse troppo liquida, aggiungete un pò di farina.
Una volta ottenuta la pastella, passateci dentro gli amaretti uno alla volta e poi fateli friggere in olio ben caldo.



Questa torta di mele, può essere definita tranquillamente 
"la torta degli avanzi.." perché l'ho fatta con ciò che è rimasto della pastella..

Ingredienti per torta di mele con amaretti sbriciolati o torta degli avanzi..
un pò di pastella avanzata
una mela ranetta tagliata a fette
4-5 amaretti sbriciolati 
2 cucchiai di zucchero 

  1. Versate la pastella rimasta in una tortiera foderata con carta forno, poi pelate e levate il torsolo alla mela e tagliatela a fette e mettetele sulla pastella, sbriciolate gli amaretti e in ultimo spolverate con 2 cucchiai di zucchero.
  2.  Mettete in forno già caldo a 180° per 25-30 minuti.
  •  E' leggera, una volta cotta avrà la consistenza di un panettone ma sottile. Si potrebbe aggiungere dell'uvetta sultanina bagnata nel rum, ma io non l'avevo.. Una torta con gli avanzi, ma veloce e buona. 

"Halloween è un giorno in cui ci si ricorda che viviamo
in un piccolo angolo di luce
circondati dall'oscurità di ciò che non conosciamo.
Un piccolo giro
al di fuori della percezione
abituata a vedere solo un certo percorso,
una piccola occhiata
verso l'oscurità.."
-STEPHEN KING-

42 commenti:

  1. Dolcissima amica mia.. se tutti gli avanzi fossero così belli, credo che vorrei sempre quelli! Due ricettine deliziose, amo gli amaretti e così usati danno proprio il meglio. Quelli fritti non li ho mai provati.. mi hai messo una curiosità! :) Un bacione stella vera.. qui piove molto, menomale che ci sei tu a portare il sole! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ely:-) ma sai che diluvia anche qui e fa un freddo.. l'aria è gelida e si sta bene in casa al calduccio:-) è bello sapere di essere un raggio di sole amica mia e lo sei anche tu:-) un bacione grande

      Elimina
  2. Ciao Cinzia saranno anche avanzi ma che avanzi
    ti mando un dolce saluto
    Tiziano.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tiziano, buona serata e buona festa, un abbraccio

      Elimina
  3. Avanzi da far venire l'acquolina in bocca!!! Grazie per la dritta!!;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te d essere passata:-) e buona festa, un bacione

      Elimina
  4. Sfiziosa l'idea :)) Mi piace tanto ! Buona serata :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie M4ry e buon riposo in questi giorni:-) un bacio

      Elimina
  5. Ciao Cinzia! Due ricette una meglio dell'altra! :D Ma quanto sei brava??? :) Complimenti!!! :) Che amore il folletto, adoro i folletti :) Un abbraccio forte e buona serata! P.s.: ma hai cambiato la grafica? Prima mi piaceva ma adesso è ancora più bella! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Vale:-) in realtà, lo so che forse un blog dovrebbe mantenere lo stesso look.. ma a me piace cambiare:-) vedi ho cambiato anche ora... che dici era meglio prima sul rosa? un bacione e buona festa:-)

      Elimina
  6. Che spettacolo!!! Non saprei veramente quale dei due dolci scegliere!! Complimenti Cinzie e un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie d essere passata Simona e buona festa:-) un abbraccio forte

      Elimina
  7. Tua nonna faceva gli amaretti fritti nel fritto misto, mia madre ci metteva le mele fritte in pastella... Non mancavano mai, perché lei ne era letteralmente ghiotta!! Io invece preferivo la ricotta fritta, che prima o poi posterò, perché è la mia "dolce delizia" nel fritto misto che facciamo a Natale!!!
    La tua ricerca infruttuosa in rete però ha scaturito i tuoi ricordi e la tua fantasia. Per me vanno benissimo così! E anche la torta degli avanzi non è affatto male. La presenza degli amaretti la renderà veramente leggera, ma croccante e gustosa!!! Un abbraccio e tanti auguri... Oggi è l'nomastico di tutti, o no??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eccomi Elly!!! Ci metteva anche le mele, che erano le mie preferite:-) era così buono che solo a pensarci mi viene l'acquolina in bocca e tanta nostalgia.. Sai che non sapevo della ricotta fritta?.. Mi raccomando, posta ricetta che la provo:-) ti mando un bacione e buon giovedì di festa, qui giornata splendida anche se fresca:-)

      Elimina
  8. Cinzia, anche tu torta di mele? che buoni che devono essere i tuoi amaretti in pastella!
    Complimenti
    Mi sono unito ai tuoi sostenitori e aggiungo il tuo blog a quelli che seguo!
    Grazie della visita!
    Baci
    francesco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La mia non è deliziosa come la tua Francesco ma non è male:-) Grazie d essere passato e di esserti unito ai mei lettori e complimenti ancora per il tuo splendido blog che davvero seguo con piacere:-) un abbraccio e buon giovedì di festa:-)

      Elimina
  9. adoro i dolci con gli amaretti, e fritti non li avevo mai visti.
    Questi due dolci sono da sballo. brava Cinzia e buon week end ciao kiara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Kiara:-) troppo buona:-) un bacione e buona festa:-)

      Elimina
  10. che bella ricetta mi piace il profumo e il sapore degli amaretti, una volta ricordo tanti anni fa di avere mangiato degli amaretti fritti in piemonte

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ricordi bene Carmine, e sicuramente li hai mangiati nel fritto misto (amaretti, mele, semolino dolce, fettina impanata, salsiccetta, cervella (che io non amo, e a volte trovi anche ananas in pastella o pesca, ma nelle versioni più moderne, le tradizionali no) Un forte abbraccio e grazie d essere passato:-) buon giovedì di festa:-)

      Elimina
  11. Praticamente due ricette in una, ed entrambe molto allettanti. Gli amaretti fritti non li ho mai provati. Mi sembrano perfetti.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Provali perchè sono davvero buoni Fabiano, grazie d essere passato e buon giovedì di festa:-)

      Elimina
  12. Amaretti fritti che cosa strana, non li avevo mai sentiti prima d'ora ma hanno un aspetto cosi' invitante, e anche la torta non deve essere niente male per essere fatta con gli avanzi!!!Buon fine settimana un bacione!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Rossella:-) è tipico del fritto misto alla piemontese, provali, son davvero buoni, Un bacione e buona festa:-)

      Elimina
  13. Che belle ricette Cinzia!!
    Non avevo mai visto gli amaretti fritti!!!
    Devono essere buonissimi, devo proprio provarli!!
    Un abbraccio e buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buona serata anche a te Carmen e grazie d essere passata:-) un bacio

      Elimina
  14. amaretti fritti una bellissima novità x me!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie d essere passata, un abbraccio e buona festa

      Elimina
  15. Troppo carina la tua streghina! la mia è simpatica ma è bruttarella come tutte le streghe che si rispettino e quindi non mi è mai passato per la mente di fotografarla! Speriamo non si offenda.... ottimi i tuoi dolcetti e la soluzione di fare una torta di avanzi è una genialata. Ma brava la mia Cinzia. Buon we amica mia a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Carla Emilia:-) in realtà la streghetta e un salvadanaio:-) buon riposo anche a te, scappo a nanna che sono cotta:-) un bacione

      Elimina
  16. Cara Cinzia sei un genio, creare una nuova torta con gli avanzi della pastella non mi sarebbe mai venuto in mente...ed inoltre l'aspetto è decisamente super...scommetto che era strabuona!!!
    Bello il nuovo look del blog...bravissima...un bacio grande Faby

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Faby:-) ma no, è che mi spiaceva buttare la pastella avanzata:-) tempi di crisi come dice una mia amica, non si butta via niente:-)! Non siamo ancora a questi livelli ma manca poco grazie ai nostri politici.. accidenti:-) un bacione e corro a curiosare il tuo nuovo blog!

      Elimina
  17. maaaaaa...se io e te facessimo pranzo e ci facciamo il fritto misto?!ihihhii....prima o poi va a finire che lo faremo!io faccio la charlotte per il fine pasto!prometto!
    ma che frescolino stamattina!però il sole che c'è è fantastico...potessi andrei a camminare vicino al mio bel campanile.....ihihih...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sto Eli:-) un buon fritto misto ci sta:-) Noi siamo appena tornati dalla passeggiata, ma solo qui dietro e davanti a casa sai.. E' bello anche oggi, anche se le montagne non si vedono adesso.. o meglio stamattina presto erano uno spettacolo mentre adesso le nuvole le coprono. Dai che prima o poi ci troviamo se ti va:-) un bacione

      Elimina
    2. se mi va!certo!ne sarei proprio felice!è bello in un mondo così vasto scoprire qualcuno così vicino a casa!un bacione anche a te..

      Elimina
    3. Già, verissimo:-) Ma ELi, tu ci sei su face?.. quando vuoi carissima e buon fine settimana:-)

      Elimina
    4. uffi no cinzia!niente facebook! se vuoi ti lascio la mia mail se poi ci vogliamo trovare! oggi ho prodotto le tagliatelle di castagne!prossimo post magari!un bacione...

      Elimina
  18. Guarda che la torta degli avanzi,altro che bruttarella,a me mette l'acquolina in bocca!Gli amaretti fritti?Inutile dirti che non li ho mai assaggiati,ma siccome son fritti,son sicura che il mio palato gradirebbe tanto!Bravissima Cinzia..ma anche la mamma cuoca teorica,la prossima volta sforna una sua ricetta,son curiosa!Un abbraccione cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Damiana:-) ok per la ricetta della mia mamma:-) che si definisce teorica, perchè mia nonna non dava le sue ricette, ma mia mamma la seguiva in cucina guardandola da brava :-) un bacione e grazie d essere passata

      Elimina
  19. tesor ma grazie a te adesso so come poter mangiare gli amaretti che ho a casa! Non li mangio mai ma fatti così mi sanno di qualcosa di molto goloso!
    complimenti!!
    bacionii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te d essere passata, un bacione

      Elimina
  20. davvero originale questo dolce, se ci sono le mele poi, è superlativo!!!!ciaooooo

    RispondiElimina

Grazie d'essere arrivato fin qui. Mi farebbe piacere mi lasciassi un commento, una traccia del tuo passaggio, che sia esso complimento o critica..