domenica 9 settembre 2012

Tagliatelle al pesto di menta


Oggi vi propongo una ricetta semplicissima, dal sapore delicato e molto particolare. La menta è una pianta aromatica che cresce molto facilmente, ed è facile coltivarla anche in giardino, ricordandosi però di potarla spesso per evitare che predomini sulle altre piante. Originaria delle regioni temperate dell'Europa e dell'Asia occidentale, ne esistono numerosissime varietà. Conosciuta sin dall'antichità, soprattutto per la conservazione delle carni, la menta ha un sapore forte e rinfrescante che tende a dominare sugli altri ingredienti. Dobbiamo la sua diffusione agli inglesi, che per primi ne iniziarono la coltivazione per scopi commerciali nel 1700. Piccola curiosità afrodisiaca:  Shakespeare la cita, insieme a lavanda e rosmarino, come stimolante per gli uomini di mezza età. Utilizzata attualmente soprattutto per la preparazione di cocktail e bevande fresche, questa pianta schiude i suoi piccoli fiori bianchi, rosa o violetti nei mesi di luglio e agosto, ed è infatti proprio in estate che si usa maggiormente, grazie alla sua forte carica rinfrescante e dissetante. Proverbiale il suo profumo e il suo aroma, la menta ha davvero numerose proprietà: analgesica, anestetica, antisettica, digestiva, tonica e carminativa. 
Eccovi la mia ricetta: 

Ingredienti per 6 persone:
2 mazzetti di menta
6 cucchiai di olio di oliva
2 cucchiai di parmigiano grattugiato 
sale, pepe
una manciata di pinoli
alcune foglioline per guarnire
300 gr di pasta all'uovo (io ho usato tagliatelle all'uovo Barilla)

Lavate le foglie di menta, asciugatele tamponandole con carta assorbente, quindi frullatele finemente, come procedete per un normale pesto, (io ho usato il Bimby) aggiungendo il formaggio grana finemente grattugiato e infine aggiungete l'olio. Amalgamate il composto e mettete da parte. Cuocete la pasta, preferibilmente all'uovo, in acqua salata, scolatela al dente. A questo punto condite la pasta con il pesto, aggiungendo i pinoli leggermente saltati in padella se preferite, mescolate bene e servite con alcune foglioline per guarnire. 




Con questa ricetta partecipo al WHB, Weekend Herb Blogging, ideata da Katlyn of Kalyn's Kitchen, gestita da Haalo of Cook (almost) anything at least once, e in Italia organizzata da Brii di Briggishome. Questa settimana ospite di Elena di Zibaldone Culinario
Questa raccolta ha il fine di far conoscere i frutti della terra, semi, cereali, erbe aromatiche, frutta e verdura, rendendoli protagonisti attraverso ricette di cucina. 






34 commenti:

  1. Dolcissima Cinzia, che delicatezza queste tagliatelle.. adoro la menta, regala un gusto così delicato, fresco e.. sognante! Riesci sempre benissimo a legare ricette e poesia.. me lo immagino dentro, quel giardino pieno di occhi in fiore, che con sguardo lucido accolgono ogni ritorno a casa.. è bellissimo venire a trovarti. Ti abbraccio forte e bravissima per questa ricetta che ho tanto apprezzato! Buona domenica, stella.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie Ely!!! Sei sempre un tesoro:-)... Auguro una serena domenica anche s te, un bacione

      Elimina
  2. E' una ricetta gustosa ed estiva e il post è grandioso.... grazie Cinzia!
    bacioni
    elena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Elena!! Per avermi invitato a questo contest:-), sono felice che il post ti sia piaciuto:-) un abbraccio Cinzia

      Elimina
  3. Bellissima tesoro...hai ragione la menta ha un sapore unico e delizioso!!!

    ps. bello il contest di Elena, spero di riuscire a partecipare!!!

    RispondiElimina
  4. Grazie Michela!! Sono contenta ti piaccia la mia ricetta:-)! Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai visto che belle parole ti ha dedicato Elena nella raccolta? Ne sono davvero entusiasta!

      Elimina
    2. Anche io Michela!! Grazie ancora ad Elena:-)

      Elimina
  5. Anch'io ho piantato la menta in un grande vaso sul terrazzo... c'è un profumo ogni volta che passo lì vicino... Immagino quanto siano profumate le tue tagliatelle...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà è profumatissima mentre la prepari, poi però il profumo sembra sparire per poi lasciarti un delicato sapore mentre la mangi:-)... Grazie Ilaria, io amo molto le aromatiche e ne ho pieno il giardino:-) tra fiori e piante:-), un saluto

      Elimina
  6. ..io adoro la menta, ce l'ho nell'orto in campagna e la metto un pò ovunque..quindi voglio proprio provare queste tagliatelle!!
    Grazie e prendo nota!
    Bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te:-) e fammi sapere se lo fai:-) un abbraccio

      Elimina
  7. Sai Cinzia che non ho mai assaggiato il pesto di menta? E' il momento di rimediare direi! Grazie per la ricetta, un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie:-)! Fammi sapere:-) un abbraccio

      Elimina
  8. Cara Cinzia complimenti per questa ricetta molto particolare...foto bellissima...baciotto Faby

    RispondiElimina
  9. Bella questa ricetta : Il sapore deve essere molto fresco! Un bacio

    RispondiElimina
  10. Sì:-) soprattutto quando tra un boccone e l altro bevi, io rigorosamente acqua naturale, sentivo il gusto fresco della menta:-)... È una ricetta un pò diversa:-), un abbraccio Paola

    RispondiElimina
  11. che piatto raffinato, fresco e delizioso!

    volevo farti i complimenti per il blog, l'ho scoperto da poco per caso ma ho già sbirciato altre tue ricette, tutte bellissime! brava! mi sono anche aggiunta ai lettori fissi :)
    da pochissimo ne ho uno anch'io, passa a visitarlo se ti va!

    a presto,
    Michela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Passata e ripassero senza altro perché le tue ricette americane mi incuriosiscono parecchio!! Bello il tuo blog:-)! Complimenti a te, un abbraccio e grazie di cuore:-) Cinzia

      Elimina
  12. ciao Cinzia, che piacere conoscerti, una mia "vicina" di casa! Vercelli/Torino! grazie di essere passata da me, contraccambio con vero piacere, questo pesto alla menta poi.. lo trovo meraviglioso!! complimenti, mi piace molto il tuo blog, a presto :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie!! Complimenti ancora per il tuo blog:-)! Al momento sono in valle d Aosta e ci resterò ancora per un pò:-)! Le mie adorate montagne:-)! Un saluto Cinzia

      Elimina
  13. Chissà che profumo delizioso che hanno!!gnammy!bellissime!! per non parlare del croccante dei pinoli!!buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie infinite;-)! Buona giornata anche a te e grazie d essere passata, un abbraccio Cinzia

      Elimina
  14. la raccolta WHB è online..grazie di aver partecipato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie ancora Elena!! Eì stato un piacere:-)

      Elimina
  15. Ho almeno tre tipi di menta stabilmente nel mio giardino. Da buona romana uso spesso quella romana, ma non disdegno le altre. Con i pinoli si sposa benissimo. Conosco l'accostamento quindi non resta che dirti che è un piatto decisamente buono, di gran gusto!!! E anche bello da vedere! A presto Cinzia!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie Elly!! il tuo pudding ai mirtilli deve essere una favola!!! a presto, un abbraccio Cinzia

      Elimina
  16. Peccato che non abbiano inventato in internet i profumi, perchè dalla foto posso immaginarne la bontà.
    Encore un article de très grande qualité, merci.
    Pierrot

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie infinite.... buona serata:-)

      Elimina
  17. Davvero buona e fresca questa pasta, brava Cinzia, a presto un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A lunedì:-)! Grazie mille... Un abbraccio Cinzia

      Elimina
  18. mmmm...che buoni mi ispirano un sacco!!!gnammmm!!!mi unisco e ti invio un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Eli!!! Un abbraccio e grazie della visita ;-)

      Elimina

Grazie d'essere arrivato fin qui. Mi farebbe piacere mi lasciassi un commento, una traccia del tuo passaggio, che sia esso complimento o critica..