mercoledì 13 giugno 2012

Pomodorini ripieni


Oggi vi propongo un antipasto semplice come sempre, d'effetto, ma che soddisferà anche i palati più esigenti. Negli orti abbondano e nei negozi pure, quindi seguiamo le stagioni come una volta e diamo il via a pomodori, fagiolini, zucchine e insalate. Anche se queste ultime non rientrano nei miei menù, sia per intolleranza alimentare sia come gusto.. Proprio non mi piacciono, ma ahimè per fortuna o sfortuna per me, ci sono un sacco di altre cose buone da mangiare! 


Ricetta per pomodorini ripieni: (4 porzioni)

Pomodorini tipo ciliegino, ne servono 7 per ogni fiore, se vorrete proporlo come in foto.
4 cucchiai di pangrattato 
3 cucchiai di formaggio pecorino grattugiato
una generosa spolverata di origano secco 
olio extra vergine di oliva
sale

Tagliate la parte superiore dei pomodorini, svuotateli e privateli completamente dai semi. In una ciotola, amalgamate gli altri ingredienti, tranne il sale. Sistemate poi, i pomodori in una piccola pirofila unta con un goccio d'olio, l'uno accanto all'altro, salateli e riempiteli con l'impasto ottenuto. Coprite la pirofila con carta alluminio e fate cuocere in forno già caldo a 160-170° per 25-30 minuti.  5 minuti prima di terminare la cottura, togliete la carta alluminio così che il ripieno dei pomodorini prenda colore. 

Prima della cottura...

"Ode al pomodoro"  
La strada si riempì di pomodori, 
mezzogiorno, estate,
la luce si divide in due metà di un pomodoro,
scorre per le strade il succo.
In dicembre senza pausa il pomodoro,
invade le cucine,
entra per i pranzi,
si siede riposato nelle credenze,
tra i bicchieri, i portaburro, le saliere azzurre.
Emana una luce propria,
maestà benigna. 
Pablo Neruda  
                     



2 commenti:

  1. Che bello il tuo blog...ci sono un sacco di ricette carine tutte da provare!!!
    Ciao Faby

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie!!.. Il tuo blog, ripeto è bellissimo!!

      Elimina

Grazie d'essere arrivato fin qui. Mi farebbe piacere mi lasciassi un commento, una traccia del tuo passaggio, che sia esso complimento o critica..