giovedì 27 marzo 2014

Hamburger di patate

hamburger di patate
Hamburger di patate (viola) con pistacchi e grana 
Ed eccomi con una nuova ricetta, per accontentare i più piccoli ma anche per i grandi e se avete ospiti vegetariani, adoreranno questi hamburger di patate viola, con pistacchi e grana grattugiato. Una splendida alternativa alle solite patate fritte e al classico hamburger che i bambini sembrano venerare a dire il vero.. Il mio pargolo ha molto apprezzato questi mini hamburger, in versione finger food dal colore insolito. La ricetta è facile e veloce. 

Hamburger di patate 
per 9/10 mini burger

400 gr di patate (io viola, ma a pasta gialla vanno benissimo)
un cucchiaio di pistacchi non salati e sgusciati 
2 cucchiai di olio evo 
un uovo
2 cucchiai di pane grattato
2 cucchiai di grana grattugiato
sale e pepe

un poco di pane grattato per impanare gli hamburger 

hamburger di patate
Hamburger di patate viola 

  1. Per prima cosa sbucciate le patate, se usate quelle viole che generalmente sono molto sporche di terra. Se usate le patate gialle invece lessatele con la buccia, nel caso delle patate viola invece, pelatele e poi fatele lessare in un poco d'acqua salata.
  2. Quando saranno morbide toglietele dal fuoco. Spellate le patate se usate quelle gialle. Se usate le viola, invece passatele direttamente nello schiacciapatate e mettetele in una ciotola. Oppure se avete il Bimby, o altro robot da cucina, mettete le patate nel boccale, aggiungete i pistacchi e frullate un paio di minuti, in modo che patate e pistacchi si frullino in un composto asciutto. Se non usate il robot, tritate i pistacchi con un trita spezie e poi uniteli alle patate passate. 
  3. Unite tutti gli ingredienti e frullate ancora per un minuto se usate il Bimby, altrimenti unite gli altri ingredienti nella ciotola e amalgamate il tutto. Aggiungete un poco di sale e pepe, e frullate ancora un istante. 
  4. A questo punto, formate degli hamburger, della dimensione che preferite, io mi sono aiutata con un coppapasta di piccole dimensioni, perché volevo farli in versione finger food, altrimenti potete anche usare l'apposito stampo per hamburger. 
  5. Quando sono pronti, passateli uno a uno in un poco di pane grattato (2 cucchiai dovrebbero essere sufficienti) e poi fateli friggere in padella con olio e salvia se l'avete. Un paio di minuti sono pronti. Servite gli hamburger caldi. 
  • Un hamburger vegetariano che soddisfa grandi e piccini. 

Vi auguro una splendida giornata,
un abbraccio
Cinzia 




7 commenti:

  1. Ma che bellissima idea! Resto sempre così ispirata dalle "polpette non polpette" o in questo caso da questi hamburger vegetariane... la cucina senza carne offre tantissime possibilità di sperimentare sapori gustosi, se uno ha un minimo di fantasia e voglia di "reinventare" i piatti. Tu sei stata bravissima!

    RispondiElimina
  2. Ahhhhh di patate son buonissime!!!!!!! un bacione :-)

    RispondiElimina
  3. Ma che chic!!! Le patate viola sono elegantissime...i pistacchi li adoro e....devono essere squisiti questi hamburger!!!!Bacioni

    RispondiElimina
  4. Che buoni questi hamburger!! e davvero originali, assolutamente da provare!!
    Buona giornata :)

    RispondiElimina
  5. All'inizio non capivo (leggendo solo il titolo) perché avessero quel colore... poi scendendo nei dettagli è apparso tutto immediatamente più chiaro... :-)
    Le patate mi piacciono tantissimo, quindi questa è una ricetta che proverò sicuramente... l'ho già annotata.

    RispondiElimina
  6. Ciao piacere di conoscerti, stavo cercando qualche idea carina da fare con le patate viola ed ho trovato la tua ricetta..... ma ora ne ho trovate anche tante altre nel tuo bellissimo blog, complimenti, questa ricetta la rifarò nei prossimi i giorni ho giusto gli ingredienti.
    Complimenti ancora per tutto il resto, mi unisco volentieri al tuo blog come lettrice, e ti invito da me per continuare le nostre chiacchiere se ti farà piacere.
    A presto Katia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Katia :-) Piacere mio, vengo subito a curiosare da te :-) buon pomeriggio

      Elimina

Grazie d'essere arrivato fin qui. Mi farebbe piacere mi lasciassi un commento, una traccia del tuo passaggio, che sia esso complimento o critica..