martedì 15 maggio 2012

Torta della nonna


torta nonna
TORTA DELLA NONNA by CINZIA AI FORNELLI

"Quando cucinare non era perder tempo, ma un momento del vivere e il quaderno delle ricette di casa, un prezioso libro sempre da scrivere" Edizioni Baldo
Questa torta la troviamo spesso nelle trattorie come dolce della casa. Semplice da fare e buona da mangiare, è un dolce che preparo spesso perché solitamente piace a tutti, non è asciutta e con la crema, è una vera golosità! 
La torta della nonna è apprezzata da grandi e piccini, molto conosciuta in Piemonte, è una delizia da preparare per un fine pasto goloso!. La crema la rende perfetta e se vi piacciono i pinoli, non potrete che restare soddisfatti da questa semplice ricetta per un dolce della tradizione che ancora oggi è apprezzato e proposto nei migliori ristoranti. 

Per la frolla:
200 gr di farina autolievitante per dolci (in alternativa 200 gr di farina 00 con un cucchiaino di lievito per dolci)
 80 gr di zucchero
 90 gr di burro
 un uovo
 la scorza grattugiata di mezzo limone
 un pizzico di sale 
Una tortiera di 26/28 cm di diametro

Per la crema:
200 gr di ricotta fresca
 2 uova
 80 gr di zucchero
 25 gr di fecola
 la scorza grattugiata di un limone
 un pizzico di sale
 una manciata di pinoli
 zucchero a velo vanigliato per finire
  1. Preparate la frolla, impastando bene gli ingredienti, amalgamando bene il burro ammorbidito a temperatura ambiente.
  2.  Se avete il Bimby, mettete tutti gli ingredienti nel boccale, chiudete il coperchio e impastate qualche minuto nella modalità spiga, oppure servitevi di un altro robot da cucina oppure lavorate l'impasto a mano in una terrina, o con un frullino elettrico. 
  3.  Imburrate e infarinate leggermente la tortiera, stendete la frolla tra 2 fogli di carta da forno e foderate quindi la vostra tortiera con la frolla stesa. 
  4. Preparate la farcitura mescolando gli ingredienti in una terrina, aiutandovi con il frullino elettrico.
  5.  Quando avrete ottenuto una crema liscia e omogenea, versatela sulla frolla, livellandola.
  6.  Distribuiteci sopra i pinoli, quindi infornate, in forno già caldo a 170° per 30-35 minuti circa.
  7.  Quando sarà pronta,  sfornatela, lasciatela raffreddare  e poi spolverate con zucchero a velo. 
  • E' buona subito ma anche il giorno dopo. Si conserva bene ed ha un sapore squisito. 
Vi saluto e vi aspetto alla prossima ricetta,
un abbraccio
Cinzia 

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie d'essere arrivato fin qui. Mi farebbe piacere mi lasciassi un commento, una traccia del tuo passaggio, che sia esso complimento o critica..